Mercato Milan: Leonardo non molla la pista Rabiot

Adrien Rabiot, in scadenza di contratto con il PSG, non ha ancora trovato squadra. Il Milan, nel frattempo, ci pensa

La parabola al Paris Saint-Germain di Adrien Rabiot si sta concludendo nel peggiore dei modi. Il centrocampista classe 1995, arrivato al PSG nella lontana estate del 2013, è infatti fuori rosa fino al 27 marzo. Una situazione che ha spinto la madre procuratrice a lanciare pesanti accuse. “E’ un ostaggio del PSG, ha soltanto chiesto di risolvere il suo contratto ed essere rispettato. Invece è in un posto crudele, sta male. Un professionista come lui non può stare senza allenarsi, eppure gli negano l’ingresso al campo d’allenamento. Presto sarà in prigione, a pane e acqua“. Considerazioni iperboliche che però fanno capire come ormai non ci siano margini per ricucire con la società parigina

Milan: Rabiot è nel mirino di Leonardo

Il suo contratto scade il prossimo giugno e, ancora, Adrien Rabiot non ha chiaro quale possa essere il suo futuro. Ci pensa il giornalista di Sportmediaset Carlo Pellegatti a lanciare una possibile idea. Il centrocampo rossonero, infatti, perderà il prossimo anno Montolivo, Bertolacci e Josè Mauri. Col riscatto di Bakayoko in bilico, ecco che Leonardo potrebbe pensare a Rabiot come super rinforzo per la mediana.

Un profilo giovane ma già con grande esperienza ad altissimi livelli: un calciatore Under 25 che, però, potrebbe decisamente innalzare la qualità del centrocampo rossonero. Leonardo, già dirigente del Psg, ha un ottimo rapporto con Rabiot: questo faciliterebbe la cosa.

Adrien Rabiot
Fontefoto: https://www.facebook.com/CrazyFootball2/

Milan: il futuro di Rabiot resta ancora nebuloso

Si tratta, comunque sia, soltanto di congetture. E’ giusto precisare che al momento non è avviata alcuna trattativa ufficiale con l’entourage del calciatore. Rabiot, fra l’altro, era stato accostato nelle scorse settimane anche al Barcellona: una trattativa mai decollata.

Il possibile accordo tra Milan e Rabiot, fra l’altro, è strettamente legato al raggiungimento, da parte del club rossonero, della Champions League. La strada è ancora lunga, così come quella che porta a un ipotetico accordo col giocatore francese.

ultimo aggiornamento: 20-03-2019

X