In via Aldo Rossi sono arrivate alcune proposte dalla Süper Lig. Al momento, però, il club rossonero non sembra intenzionato a privarsi di Calhanoglu.

Nonostante gli stenti, le critiche e le prestazioni non certo all’altezza dei 22 milioni del suo cartellino, Hakan Calhanoglu fa gola ad altri club. Il Milan, ovviamente, non è intenzionato a cederlo, ma nei prossimi mesi dovrà giocoforza fare i conti con il pressing proveniente dall’estero. Per la precisione dalla Turchia. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, per il dieci milanista sono già arrivate alcune offerte o richieste di informazione da parte di società turche.

Mercato Milan, a gennaio possibile colpo in mezzo al campo

Il trequartista rossonero, tedesco di nascita ma turco nel dna, non ha mai giocato nella Süper Lig, avendo iniziato la sua carriera da professionista nel Karlsruher, in Zweite Liga, prima di essere acquistato dall’Amburgo e successivamente dal Bayer Leverkusen. Per Calhanoglu, dunque, sarebbe la prima esperienza in “patria”. Come detto, il Milan vuole puntare ancora sul giocatore, che ha solo bisogno di ambientarsi al meglio in un campionato difficile (dal punto di vista tattico) come quello italiano. Hakan è ancora giovanissimo (23 anni) e ha tutto il tempo per dimostrare le sue enormi qualità anche in Serie A.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Calhanoglu copertina milan turchia

ultimo aggiornamento: 02-12-2017


Montella vs Mirabelli, il vero motivo di contrasto è stato… Kalinic

Esperienza in rossonero al capolinea, il Milan fissa il prezzo