Mercato Milan: sfuma Muriel, un pallino di Gennaro Gattuso

L’approdo di Muriel alla Fiorentina ha fatto storcere il naso al mister rossonero che, ai giornalisti, aveva espresso la sua preferenza per il colombiano

Una riconferma che blinda la sua panchina: un mercato che però, finora, non l’ha probabilmente soddisfatto a dovere. Gennaro Gattuso inizia l’anno tra certezze ritrovate e grandi interrogativi, in merito ai rinforzi che andranno a puntellare il suo Milan. La società infatti, con l’ad Gazidis in testa, ha provveduto prontamente a confermarlo sulla panchina rossonera, difendendolo a spada tratta dalle critiche piovute durante un dicembre complicato. Come sottolinea però la Gazzetta dello Sport, l’operato di Leonardo non ha finora trovato la totale approvazione del tecnico.

Milan: sfuma Muriel, il malumore di Gattuso

Gennaro Gattuso non ha mai amato parlare di mercato, preferendo sempre concentrarsi sugli uomini a disposizione e su come farli rendere al meglio. Mercato, infatti, fa rima con distrazioni. Lo aveva ribadito anche dopo il doloroso ko in Europa League contro l’Olympiacos, affermando come non aveva gradito il fatto che alcuni giocatori fossero già stati “impacchettati dai giornalisti“.

Nonostante questo, Gattuso aveva pubblicamente ammesso come Muriel fosse tra i suoi calciatori preferiti. “Ne abbiamo parlato“, aveva ammesso l’allenatore al termine di Milan-Spal. Il clamoroso dietro front del giocatore, approdato a Firenze, non ha chiaramente fatto piacere al tecnico calabrese che vedeva nel colombiano la spalla ideale da affiancare a Higuain o Cutrone.

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso

Gattuso e il mercato: c’è sintonia con Leonardo?

Se Ringhio aveva appoggiato in pieno l’operazione Muriel, lo stesso non può dirsi per il blitz di mercato che ha portato Lucas Paquetà al Milan. Un calciatore di grande prospettiva che però, come ha ammesso lo stesso Gattuso, non è ancora pronto per il calcio italiano: “Ha qualità, ma non deciderà subito le partite“.

Non esistono fratture tra dirigenza e allenatore, è bene chiarirlo. Probabilmente, però, il desiderio del mister ex Pisa e Palermo sarebbe quello di avere più voce in capitolo per quanto riguarda il mercato di rafforzamento.

ultimo aggiornamento: 02-01-2019

X