A partire da oggi, la penisola italiana sarà interessata dal maltempo: secondo gli esperti meteo, il rischio alluvioni è alto.

Secondo gli esperti del meteo, a partire da sabato si verificheranno alluvioni lungo tutta l’Italia per cinque giorni. Rischio nevicate. Il 21 settembre è iniziato ufficialmente l’autunno. Il caldo torrido a cui abbiamo assistito durante i mesi estivi ha lasciato il posto a piogge abbondanti e temperature nettamente in calo. Secondo quanto riferito dagli esperti del meteo, partire da sabato, e per i cinque giorni successivi, si verificheranno forti tempeste equinoziali.

App meteo su smartphone

A partire da oggi, sabato 24 settembre, nella zona Nord-Ovest e in buona parte del Centro tirrenico il maltempo farà sentire i suoi effetti. Gran parte dell’Italia verrà colpita da forti alluvioni, che saranno intense a partire da domenica 25 settembre. Si tratta a tutti gli effetti di una tempesta equinoziale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Rischio alluvioni da nord a sud

Nelle giornate di sabato e domenica i flussi umidi potrebbero provocare importanti nubifragi, a partire dalla Liguria e poi in estensione al versante tirrenico delle regioni centrali, fino ad arrivare alla Sardegna. Stessa condizione per il resto del nord, in cui le perturbazioni perdureranno fino a mercoledì mattina. Secondo gli esperti del clima, in alcune zone del nord potrebbero anche verificarsi delle nevicate a bassa quota.

Precipitazioni anche abbondanti potrebbero verificarsi tra stanotte e domani mattina. Interessati anche i settori marchigiani, in cui si sono verificate già diverse alluvioni. Anche il sud Italia è interessato dal rischio piogge abbondanti, in particolar modo la Campania. Piogge e locali temporali anche in Sardegna, Sicilia, Basilicata, Molise e medio-alta Puglia.

Durante la prossima settimana, le temperature caleranno considerevolmente. L’aria artica prenderà piede su gran parte dell’Europa centro-settentrionale raggiungendo in parte anche il Mediterraneo nella prossima settimana.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-09-2022


Guerra, ancora missili russi su Zaporizhzhia

Elezioni, a poche ore dal voto nel silenzio elettorale