Microsoft Edge, disponibile la nuova versione basata su Chromium

Microsoft Edge, disponibile la nuova versione “cugina” di Chrome

Annunciato lo scorso dicembre, il nuovo browser Edge abbandona il suo motore a favore di Chromium. Ecco come scaricare la beta ufficiale.

Microsoft Edge, il browser predefinito di Windows 10, ha annunciato a dicembre l’abbandono del suo motore proprietario per il passaggio a Chromium. Cioè il sistema di rappresentazione delle pagine Web che utilizza Chrome.

Microsoft Edge basato su Chromium disponibile ufficialmente in beta

Nelle scorse settimane sono già trapelate alcune versioni non ufficiali del nuovo browser Microsoft, generalmente su forum dedicati o community al limite del legale. Da qualche giorno invece Microsoft ha messo a disposizione un canale ufficiale per provare la versione beta di Edge basato su Chromium. Ecco come scaricarlo.

Prima di tutto, colleghiamoci al sito Microsoft Edge Insider, alla pagina dedicata al download.

Microsoft Edge Insider Channels

Il sito e il browser Edge beta sono in inglese, ma tutto sommato le cose sono piuttosto chiare. Il canale Beta (presto disponibile) permette di scaricare una versione un po’ più stabile aggiornata ogni sei settimane.

Il Dev Channel è la scelta migliore per chi è semplicemente curioso: prevede un aggiornamento alla settimana. Invece il Canary channel è quello in cui vengono proposte e collaudate tutte le novità, con aggiornamenti giornalieri. Per questa guida utilizzeremo la versione Dev. Facciamo click su download e accettiamo i termini di licenza.

Terminato il download, lanciamo il file MicrosoftEdgeSetup.exe e aspettiamo il termine dell’installazione.

Come usare Microsoft Edge basato su Chromium

Appena avviato, il nuovo Edge ci chiede se vogliamo usare i nostri dati oppure partire da zero. La scelta più sicura è quest’ultima, per cui selezioniamo start from scratch.

Microsoft Edge primo avvio

Poi selezioniamo il layout per la home page. In questo esempio abbiamo scelto informational, che sembra essere il formato più interessante. Poi facciamo click su Done.

edge scelta layout home page

A questo punto il nostro nuovo Edge è pronto per essere utilizzato. Quello che salta subito all’occhio è l’integrazione automatica con l’utente del sistema operativo.

Con Edge basato su Chromium, Microsoft abbraccia le estensioni

Una delle cose più interessanti di questa nuova versione di Edge, è la possibilità di utilizzare le estensioni. Il canale ufficiale si raggiunge facendo clisk sul menu in alto a destra e scegliendo la voce Extensions.

Installare estensioni Edge menu

Il sistema di ricerca ha ancora qualche problema, ma possiamo fare click su Get extensions from Microsoft Store, per aprire l’elenco ufficiale delle estensioni Microsoft.

Microsoft Edge Insider Addons

Lo shop contiene già alcune estensioni interessanti, ma la vera “sorpresa” la troviamo aprendo il Chrome Web Store. La striscia blu in alto ci avvisa che possiamo installare anche le estensioni per Chrome, facendo click su Allow Extensions from other web stores.

Edge Chrome Web Store

Questo è uno dei principali vantaggi della tecnologia Chromium, ed è una delle caratteristiche che il nuovo Edge condivide con numerosi browser alternativi. Il motore Chromium infatti permette di utilizzare le estensioni e gli add-on su qualunque browser basato su questa tecnologia, anche se sono “pubblicizzati” esclusivamente per Chrome.

Fonte foto copertina: en.wikipedia.org/wiki/Microsoft_Edge (elaborazione)

ultimo aggiornamento: 09-04-2019

X