Mediterranea forza il blocco. La ONG con i 46 migranti ha attraccato a Lampedusa. E la Alan Kurdi è in arrivo.

LAMPEDUSA – Dopo la Sea Watch, il blocco viene forzato anche dalla Mediterranea. La ONG con a bordo del veliero Alex i 46 migranti ha attraccato a Lampedusa, scortata da due motovedette che non hanno impedito l’ingresso.

Una decisione – fanno sapere dall’imbarcazione – perché i rifornimenti d’acqua sono terminati e i bagni inservibili. Esiste uno stato di necessità e per questo l’unica possibilità era quella di forzare il blocco.

Di seguito il tweet della Mediterranea

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Migranti, Mediterranea forza il blocco. Salvini: “Porti chiusi ai complici dei trafficanti di essere umani”

La notizia della forzatura del blocco da parte della Mediterranea ha provocato la dura reazione di Salvini che sui social scrive: “La nave dei centri sociali, che a quest’ora sarebbe arrivata a Malta, infrange la legge, ignora divieti ed entra in acque italiane. Le Forze dell’Ordine sono pronte ad intervenire, vediamo se anche in questo caso la giustizia tollererà l’illegalità. In un Paese normale arresti e sequestro della nave sarebbero immediati. Questi non sono ‘salvatori’, questi sono complici dei trafficanti“.

Intanto da Milano il vicepremier fa un passo indietro sulla Libia: “Al momento non è un porto sicuro”.

Migranti, Alan Kurdi verso Lampedusa: “Non ci facciamo intimidire dal ministro”

E nelle prossime ore al largo di Lampedusa potrebbe arrivare anche l’Alan Kurdi. La ONG è in viaggio verso l’isola siciliana e a breve anche la Sea Eye potrebbe decidere di forzare il blocco: “Non ci facciamo intimidire da un ministro dell’Interno, piuttosto ci dirigiamo verso il posto sicuro più vicino. La legge del mare non dovrebbe essere applicata sempre, anche se un rappresentante del governo si rifiuta di seguirla“.

Sea Eye migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/seaeyeIT

Intanto la Germania si è detta pronta ad accogliere i profughi: “Siamo pronti ad accogliere alcune delle persone salvate“.

ultimo aggiornamento: 06-07-2019


Roma, arrestato il re delle truffe online

Incendio a Minerbio (Bologna), morto l’ex marito del sindaco