Migranti, nuovo scontro social tra Saviano e Salvini

Scontro social tra Saviano e Salvini sui migranti. Lo scrittore: “Il suo destino è il carcere”. Il ministro: “Mi dimetto o tengo duro?”.

ROMA – Nuovo scontro social tra Saviano e Salvini sui migranti. Lo scrittore sul proprio profilo Twitter attacca il ministro dell’Interno: “I 134 migranti a bordo della Open Arms – scrive l’autore di Gomorra – dopo essere stati ostaggio dei banditi libici, ora lo sono del bandito politico Matteo Salvini, il Ministro Della MalaVita. Ma il destino di Salvini è il carcere, e questo lo sta capendo anche lui; basterà che si spengono le luci“.

Di seguito il post di Roberto Saviano su Twitter

La risposta di Salvini: “Mi dimetto o tengo duro?”

Non è mancata la replica da parte del ministro dell’Interno. Salvini su Facebook commenta ironicamente il tweet dello scrittore, appellandosi anche ai suoi follower: “Il signor Saviano – scrive – mi vuole vedere in galera. Che faccio amici, gli do retta e mi dimetto o tengo duro?“.

Naturalmente non è mancato il sostegno al leader della Lega. Da chi lo invita a non mollare a chi ribadisce la necessità di togliere la scorta a Saviano. Ma ci sono anche persone che chiedono una manifestazione a Roma per confermare la ‘supremazia’ elettorale della Lega in questo periodo molto confuso.

Il signor Saviano mi vuole vedere in galera. Che faccio amici, gli do retta e mi dimetto o tengo duro?😉

Pubblicato da Matteo Salvini su Sabato 17 agosto 2019

L’ennesimo scontro social tra Salvini e Saviano

Non è la prima volta che Saviano e Salvini si scontrano sui social. Lo scrittore in più di un’occasione ha attaccato il ministro dell’Interno per il comportamento contro i migranti. Non sono mancate neanche le querele ma questi ‘duelli’ a distanza non sembrano essere destinati a finire.

Roberto Saviano
Roberto Saviano

L’ultima battaglia è stata sulla Open Arms con l’autore di Gomorra che sui social attacca Salvini, ritenendolo l’unico responsabile del sequestro di persona dei 134 migranti che sono ancora a bordo della ONG spagnola. Ma nelle prossime settimane ci potrebbero essere ulteriori scontri tra i due.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

ultimo aggiornamento: 18-08-2019

X