Milan: André Silva, a giugno addio al Siviglia. Ma non resterà rossonero..

Secondo Estadio Deportivo, il ds Monchi ha ribadito che il Siviglia non eserciterà l’opzione per il riscatto della punta lusitana. I dettagli

Il destino di André Silva si fa sempre più incerto e nebuloso. Dopo un grande inizio di stagione a Siviglia, con 9 gol in meno di due mesi, si è registrato un brusco quanto inatteso stop. L’attaccante lusitano, di proprietà del Milan, ha infatti smesso di segnare: l’ultima sua esultanza risale addirittura al gennaio di quest’anno, con i problemi fisici che hanno poi preso il sopravvento. Al momento ai box per fastidi al tendine rotuleo, André Silva è sempre più lontano da Siviglia. Il club andaluso dovrebbe scucire 38 milioni per riscattarlo dal Milan, ma difficilmente questa operazione andrà in porto.

Estadio Deportivo: no di Monchi al riscatto di André Silva

Il quotidiano sportivo andaluso evidenzia come il Siviglia non abbia alcuna intenzione di riscattare dal Milan l’attaccante classe 1995. Troppi alti e bassi che, secondo il nuovo diesse Monchi, non giustificherebbero un esborso così alto.

Il calciatore portoghese, quindi, il prossimo luglio dovrebbe nuovamente essere diretto verso Milanello, dove prenderà parte con i compagni alla preparazione estiva. Difficilmente, però, resterà in rossonero un altro anno. Il procuratore Jorge Mendes, infatti, ha altri progetti per lui.

Andre Silva
Andre Silva

Milan: idea Premier per André Silva?

Come precisato nei giorni scorsi, infatti, il super procuratore del portoghese sta cercando di piazzare il suo pupillo nella Premier League. Un campionato ricco che, al momento, pare essere l’unico in cui Silva possa trovare spazio.

Bisogna infatti trovare una squadra disposta a pagare una quarantina di milioni al Milan. Secondo la stampa britannica, potrebbe essere il Wolverhampton l’indiziato numero uno. I Wolves, infatti, hanno la necessità di trovare una prima punta sul mercato. André Silva potrebbe fare al caso loro, cercando un rilancio in una squadra di metà classifica della Premier dopo due anni assai negativi.

ultimo aggiornamento: 24-04-2019

X