Milan, Çalhanoglu: “Chiedo scusa per il rosso. Il gol di Dzeko ha cambiato la partita”

Il fantasista turco: “Abbiamo giocato una grande partita, non ricordo una chance della Roma fino al gol”.

chiudi

Caricamento Player...

Il centrocampista turco del Milan, Hakan Çalhanoglu, ha parlato così ai microfoni di Milan Tv dopo la sfida con la Roma, persa per 2-0 dopo una buona prestazione non condita con alcuna rete: “Abbiamo giocato una grande partita, trovando occasioni e rimanendo offensivi. Non ricordo una chance della Roma fino al 70′, nel secondo tmepo abbiamo cercato di ripetere la prestazione della prima metà e avevamo la gara in mano. Il gol di Dzeko ci ha spiazzati, poi diventa quasi impossibile fargli gol. La seconda rete di Florenzi ha chiuso i conti ma loro sono stati fortunati“.

Çalhanoglu: “Abbiamo fatto tutto per segnare

Il trequartista turco, che ha rimediato un pesante rosso (sarà fuori per il derby contro l’Inter di Spalletti al rientro dalla pausa per le Nazionali), ha quindi proseguito: “Tutti hanno visto che abbiamo fatto tutto il giusto per segnare, loro sono stati bravi a murarci. Ora dobbiamo lavorare duro e mi dispiace per il cartellino rosso. C’è stata una mancata comunicazione con Alessio Romagnoli e mi ero dimenticato del mio giallo. Lo ripeto, chiedo scusa a tutti e mi dispiace saltare il derby“.