Milan, Calhanoglu è rinato: con la Roma altra chance importante

Milan, Calhanoglu è rinato: con la Roma altra chance importante

Calhanoglu è tornato a standard elevati: il suo rendimento in posizione avanzata è superiore, ora il Milan spera che il turco conceda il bis con la Roma

I sonori fischi che hanno letteralmente “coperto” il nome di Hakan Calhanoglu, pronunciato dallo speaker di San Siro poco prima di Milan-Lecce, probabilmente sono stati uno sprone. Il calciatore turco aveva già dato un’ottima prova di sé anche in nazionale, entrando nel match contro la Francia a mezz’ora dalla fine e risultando decisivo con grandi giocate. Col Lecce è arrivata una splendida replica. Il numero 10 rossonero, in posizione da esterno sinistro d’attacco, si è letteralmente esaltato. Il ruolo più avanzato, scevro da compiti specifici di copertura e quindi maggiormente “libero”, dal punto di vista tattico, gli ha permesso di esprimere tutte le sue potenzialità. Pioli, ora, si augura di rivederle domenica pomeriggio contro la Roma.

Milan: che Calhanoglu col Lecce!

Leao riferimento centrale, Suso a destra e Calhanoglu sulla corsia mancina. E’ stato questo il tridente ideato da Stefano Pioli domenica scorsa contro il Lecce. Calha, per distacco, è stato il migliore dei tre. Prima ha sfiorato il gol con una gran conclusione mancina. Quindi, su suggerimento di Biglia, ha sbloccato la gara grazie a un destro potente, imparabile per il portiere avversario.

Infine, nel corso della ripresa, ha fornito un assist al bacio per l’accorrente Piatek che, in caduta, ha deviato la sfera alle spalle del portiere per il provvisorio gol del 2-1. La certezza (e l’evidenza) è una. Calhanoglu gioca (molto) meglio più vicino alla porta, quando cioè il suo estro può essere messo più facilmente al servizio della squadra.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu

Con la Roma si attende la replica…

E’ comunque giusto sgombrare il campo da dubbi. Calha non è un esterno puro (alla Suso, per intenderci). Come dimostra la rete del 2-1 sul Lecce, l’ex Bayer Leverkusen è un vero e proprio jolly offensivo, bravo a svariare in tutte le zone del campo. Pioli lo ha subito intuito, dandogli ampia libertà d’espressione. Contro la Roma, domenica, il Diavolo si aggrappa a un calciatore che pare rinato.

ultimo aggiornamento: 24-10-2019

X