Milan, contro la Lazio devi sfatare il "mal da big-match"!

Milan, contro la Lazio devi sfatare il “mal da big-match”!

Stasera alle ore 18 il Milan andrà all’Olimpico, cercando contro la Lazio di sfatare un preoccupante tabù statistico. Ecco quale

Parlare di un vero e proprio scontro diretto in chiave Champions League non è esagerato. Siamo soltanto alla 13° di campionato, ma Lazio e Milan, stasera, si affronteranno anche per capire quali sono le gerarchie nella corsa al quarto posto, ultimo valido per la qualificazione alla più importante coppa europea. I rossoneri cercheranno di cancellare l’1-4 dello scorso anno, giocando al tempo stesso contro statistiche che stanno assumendo dimensioni preoccupanti. Gli uomini di Gattuso, infatti, pagano un gap significativo contro le prime quattro del campionato. Una differenza che ancora non è stata colmata.

Milan, solo una vittoria nelle ultime 16 partite contro le “top four”

I freddi numeri, molto spesso, rendono l’evidenza meglio di qualsiasi analisi tecnica e tattica. Il Milan infatti, nelle ultime 16 partite giocate contro le attuali prime quattro forze del campionato (Juventus, Napoli, Inter e Lazio), ha vinto solamente in una occasione.

Statistiche che preoccupano anche se, al tempo stesso, lasciano intravedere spiragli importanti. L’unico successo di questa serie terribile, infatti, è stato ottenuto proprio contro la Lazio. Lo scorso 28 gennaio 2018, i rossoneri hanno infatti battuto i biancocelesti 2-1 in casa. Ad essere decisiva, la rete di Patrick Cutrone.

GENNARO GATTUSO Milan Cutrone Napoli-Milan Inter-Milan
GENNARO GATTUSO

Verso Lazio-Milan: superare i biancocelesti per sfatare il tabù

La Lazio dunque si può battere, anche all’Olimpico. Lo scorso anno la squadra di Gattuso era andata vicinissima a farlo nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia: 0-0 nei 120′ di gioco, con vittoria arrivata ai calci di rigore. In quel caso il penalty decisivo era stato realizzato da Romagnoli: il Capitano oggi sarà assente, ma chi scenderà in campo proverà a non far rimpiangere gli infortunati.

Questa sera, attorno alle ore 20, sapremo se il Milan si sarà finalmente lasciato alle spalle una statistica che, col passare del tempo, si fa sempre più pesante e difficile da digerire.

ultimo aggiornamento: 25-11-2018

X