Milan, giorni caldi per Andrea Belotti: il Torino abbassa le pretese

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Sono giorni decisivi per il futuro attaccante del Milan. Andrea Belotti rimane il favorito ma si riapre la trattativa Alvaro Morata.

Sono giorni decisivi questi per il futuro attaccante del Milan. Nel pomeriggio odierno vi avevamo parlato di un incontro tra i rossoneri e l’agente di Alvaro Morata. Lo spagnolo ha confermato la sua intenzione di trasferirsi alla corte di Vincenzo Montella ma alla dirigenza non è piaciuto il comportamento del giocatore avuto a giugno tanto che salgono le quotazioni di Andrea Belotti: il “Gallo” è il primo vero obiettivo del Milan ma sicuramente le prossime ore saranno decisive per la futura punta rossonera.

Giovedì il giorno decisivo per Belotti. Cairo abbassa le pretese

Giovedì sarà il giorno decisivo di Andrea Belotti: Urbano Cairo volerà nel ritiro del Torino per parlare con il giocatore che salvo clamorose sorprese comunicherà la sua intenzione di andare al Milan. Come riporta Sky Sport al momento l’offerta dei rossoneri è ferma a 40 milioni di euro con le contropartite tecniche di Gabriel Paletta e M’Baye Niang. Al momento i granata sono fermi a 80 più i due giocatori ma scenderebbe anche a 60. Nella trattativa potrebbe essere inserito – come detto ieri – anche il centrocampista Manuel Locatelli che piace molto a Mihajlovic.

Offerta per Suso: il Milan dice no a 25 milioni

Intanto Premium Sport riporta che nella giornata odierna il Milan ha ricevuto un’offerta di 25 milioni per Suso, rifiutata dai rossoneri perché il giocatore viene valutato con una cifra più alta.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 18-07-2017

Francesco Spagnolo