Prime offerte per Calhanoglu, la posizione del Milan

Mercato Milan, Hakan Calhanoglu ora piace. I rossoneri hanno già rifiutato le prime offerte per il giocatore turco.

Milan, Hakan Calhanoglu ora fa gola. Da oggetto misterioso che era nei suoi primi mesi a Milanello, il turco è diventato uno dei cardini della formazione di Gennaro Gattuso, bravo e lungimirante a scommettere sull’ex Bayer Leverkusen. Hakan Calhanoglu ha pienamente ripagato la fiducia e, come ovvio, ha attirato su di sé le attenzioni e le insidie del calciomercato.

Secondo quanto rivelato da Sky SportMassimiliano Mirabelli a gennaio si è posto, in accordo con l’allenatore, alla cessione del giocatore. Dalla Turchia sarebbero arrivate infatti offerte importanti che il ds rossonero rispedito al mittente convinto che il giocatore potesse esplodere. E in effetti così è stato.

Hakan Calhanoglu non si muove

Le indiscrezioni invernali parlavano anche di un possibile prestito alla SPAL per Calhanoglu, un giocatore che il Milan ha faticato a ritrovare. Fondamentale in tal senso l’apporto di Gattuso che ha lavorato su due aspetti: quello fisico e quello psicologico.

Se a gennaio il Milan poteva vacillare di fronte a una ricca offerta (e non lo ha fatto), adesso sembra impossibile che il giocatore possa lasciare i rossoneri al termine della stagione.

Hakan Calhanoglu
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Hakan Calhanoglu è diventato una valida alternativa tattica a Suso: la crescita del turco ha costretto i difensori avversari a tenere alta la concentrazione su entrambi i fronti d’attacco del Milan. Nella sfida contro la Sampdoria il numero 10 ha messo in mostra lanci di cinquanta metri per innescare Suso sul lato debole che hanno aperto la difesa doriana e spaccato la partita costringendo i blu-cerchiati a rincorrere il pallone da una parte all’altra del campo.

Insomma, per Hakan Calhanoglu la squalifica rimediata in Germania e la malinconia sembrano ormai acqua passata.

 

Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

ultimo aggiornamento: 23-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X