Milan-Higuain: incontro serale tra Leonardo e l’agente, fumata bianca in arrivo

Accelerata decisiva nell’operazione che porterà Higuain al Milan. Operazione che può sbloccare anche lo scambio Bonucci-Caldara.

Il Milan sta per chiudere con Gonzalo Higuain. In serata c’è stato l’incontro decisivo tra Leonardo e l’entourage del giocatore, nella persona del fratello Nicolas, che ne cura gli interessi. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, all’ufficialità dell’affare mancherebbero solo i dettagli, con l’argentino che ha accettato le condizioni dei rossoneri.

Un’operazione clamorosa, che dovrebbe conseguentemente sbloccare anche quella relativa allo scambio Bonucci-Caldara. Così, la Juventus si ritroverebbe con il suo difensore esperto per puntare alla Champions, e il Milan avrebbe ottenuto il ‘puntero’ da 20-30 gol per tornare in quella Champions che manca da troppi anni.

Milan-Higuain, stretta finale!

La trattativa con la Juventus si sarebbe sbloccata sulla base di un prestito oneroso di 20 milioni, con diritto di riscatto fissato a 35 tra un anno, per un totale di 55 milioni. La somma necessaria al club bianconero per non mettere a bilancio una minusvalenza in merito a Higuain, una somma importante per le casse del nuovo Milan targato Elliott, ma forse equa per un calciatore di 31 anni ancora in grado di fare la differenza nel nostro campionato.

Un calciatore che negli ultimi cinque anni in Serie A è stato capace di andare a segno 111 volte, diventando il più prolifico tra i bomber del nostro campionato, seguito da Icardi e Immobile, rispettivamente a 100 e 79. Ormai manca solo l’ufficialità: il Pipita è pronto a vestire il rossonero. Magari per far mangiare le mani a chi, con l’avvento di Ronaldo, ha voluto liberarsene con fin troppa semplicità, o a chi, da Londra, non ha voluto scommettere nuovamente su di lui.

Un video di benvenuto al Milan fatto dai tifosi rossoneri per Gonzalo Higuain:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-07-2018

Mauro Abbate

X