Milan, Higuain vicinissimo. Poi scambio Bonucci-Caldara

Si è conclusa a tarda notte la giornata di Leonardo, dt del Milan, il quale ha incontrato l’agente di Higuain: l’accordo è a un passo. Successivamente, Bonucci ritornerà alla Juventus con Caldara in rossonero.

Non c’è ancora nulla di concluso ma la giornata di ieri (terminata alle due di notte, ndr) potrebbe aver dato l’accelerata decisiva per l’arrivo di Gonzalo Higuain al Milan. Il dt rossonero Leonardo ha incontrato l’agente dell’argentino, il fratello Nicolas, prospettandogli l’intesa con la Juventus sulla base del prestito oneroso sui 18 milioni con diritto di riscatto fissato a 36: formula legata a ragioni finanziarie e di bilancio. Per il Pipita è pronto almeno un quadriennale che, con i bonus, ricalcherebbe l’ingaggio che percepisce Bonucci, ossia sui 10 milioni a stagione. Oggi le parti si riaggiorneranno e sono attesi pertanto gli atti conclusivi a un affare tanto atteso dal popolo rossonero.

Gonzalo Higuain
Fonte foto: https://www.facebook.com/gonzalohiguainfclub/

Primo incastro del puzzle

Una volta che sarà concluso il trasferimento di Higuain al Milan, il club di via Aldo Rossi e la Juventus procederanno anche allo scambio tra Bonucci e Caldara. I bianconeri vogliono a tutti i costi riportare il classe ’87 a Torino dopo appena un anno e così i rossoneri hanno chiesto l’ex atalantino, il quale è inseguito anche dal Chelsea: tuttavia, Leonardo ha posto il classe ’94 di Bergamo come condizione fondamentale per il maxi-accordo. Caldara vuole avere un ruolo da protagonista e al Milan andrebbe a formare con Romagnoli una coppia difensiva che garantirebbe almeno un decennio di alto rendimento, anche in Nazionale.

ultimo aggiornamento: 31-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X