Milan, terminato l’incontro tra Gazidis e la UEFA

L’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, ha incontrato la UEFA per discutere del Fair Play Finanziario. Si è trattato di un summit interlocutorio.

NYON (SVIZZERA) – Nessuna particolare novità dall’incontro tra l’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, e la UEFA. Il dirigente rossonero ha incontrato i vertici del calcio europeo per cercare di mediare sulla sanzione ricevuta per aver violato il Fair Play Finanziario. Tutto è andato secondo le previsioni della vigilia: un vertice interlocutorio per capire se ci sono possibilità di trattare e modificare qualcosa senza ricorrere al TAS, giudicato da via Aldo Rossi come ultima cosa da fare.

Le parti si vedranno nei prossimi mesi e lì ci potrebbero essere delle buone nuove. Il dialogo è iniziato con la proprietà del Milan che ha come principale obiettivo provare ad eliminare la possibilità di esclusione dalle competizione europee in caso di mancato pareggio di bilancio entro il 2021. I rossoneri considerano troppo pesante questa decisione anche perché il club è pronto ad investire per ritornare in alto.

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (fonte foto: https://www.facebook.com/MilanoRossonera/)

Il Milan incontra la UEFA: nessuna novità imminente

Il Milan è sicuro che con il dialogo riuscirà ad ottenere uno sconto da parte della UEFA sulle sanzioni per aver violato il Fair Play Finanziario. La proprietà rossonera si sta battendo per cercare di modificare la decisione dell’esclusione dalle Coppe Europee in caso di un mancato pari di bilancio nel 2021. Proprio per questo i rossoneri avevano deciso di ricorrere al TAS ma prima si vuole provare a dialogare.

Non ci dovrebbero essere particolari sconti per quanto riguarda le altre sanzioni: il limite di 21 giocatori in rosa per le prossime competizioni europee non sarà toccato dalla UEFA mentre per quanto riguarda la multa di 12 milioni di euro si proverà ad abbassarla ma non sarà semplice perché da Nyon hanno sempre mantenuto il pugno duro sulla vicenda.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/Arsenal

ultimo aggiornamento: 11-01-2019

X