Milan-Inter, il Consiglio comunale di Milano vuole spostare il derby

La gara è in programma nel giorno delle elezioni politiche. L’amministrazione vorrebbe chiedere lo slittamento del derby, ma il calendario del Milan è un ostacolo.

Il derby di campionato tra Milan e Inter potrebbe slittare. Lo riferisce l’edizione odierna del quotidiano Tuttosport, che si sofferma sulla stracittadina in programma il prossimo 4 marzo (con fischio d’inizio alle 20.45) in concomitanza con le elezioni politiche. Stando all’indiscrezione, il Consiglio comunale di Milano vorrebbe presentare una richiesta ufficiale per spostare la partita di qualche giorno. Ma c’è un problema, ovvero il fitto, fittissimo calendario dei rossoneri, impegnati non solo in Serie A ma anche in Europa League e Coppa Italia.

Serie A, 24esima giornata: Spal-Milan sabato 10 febbraio alle ore 15

Il 28 febbraio, a pochi giorni dal derby, Rino Gattuso e soci saranno di scena all’Olimpico per il ritorno della semifinale di TIM Cup con la Lazio (si riparte dallo 0-0 di San Siro). Giovedì 8 marzo, invece, in caso di passaggio del turno contro il Ludogorets, è in programma la gara di andata degli ottavi di finale di Europa League. Insomma, il calendario del Milan non consente, o meglio, non consentirebbe lo slittamento della stracittadina. La questione, dunque, è ancora tutta da chiarire e sembra destinata a far discutere.

ultimo aggiornamento: 09-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X