Milan, ko che fa male. Contro-sorpasso dell’Inter, le partite decisive per difendere la Champions

Il Milan perde il derby, il 3° posto e l’imbattibilità nel girone di ritorno. Dopo la pausa, i rossoneri si giocano tutto in poche gare.

Poteva essere la gara dell’allungo (quasi decisivo) e invece il Milan perde in un solo colpo il 3° posto e l’imbattibilità nel girone di ritorno. Il derby – come spesso accade – “resuscita” chi sembrava prossimo al crollo (Inter) e stronca le certezze di chi appariva come favorito.

Rossoneri in difficoltà

Fin dai primi secondi si è vista una gara in cui l’Inter ha messo in campo determinazione e voglia di vincere. I rossoneri, aggrediti ferocemente, si sono fatti travolgere, subendo subito il gol di Vecino. Stesso copione a inizio ripresa, De Vrij ha colpito da corner. Il Milan ha provato due volte a riprendere il derby (Bakayoko e Musacchio in gol) ma non è bastato, perché Lautaro Martinez ha segnato su rigore.

Gennaro Gattuso (Milan)
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

La classifica

Il campionato si ferma per le Nazionali. La situazione di classifica, dal 3° posto in giù recita: Inter 53, Milan 51, Roma 47, Lazio* e Atalanta 45. Al momento, quindi, i rossoneri scivolano a -2 dai cugini e mantengono il +4 sui giallorossi ma i biancocelesti sono virtualmente a tre lunghezze (una gara in meno, ndr). La corsa ai posti Champions è serratissima.

Il calendario

Al rientro in campo, dopo la pausa, ci saranno gare delicatissime: Sampdoria-Milan, Roma-Napoli e Inter-Lazio. Match che potrebbero delineare una classifica diversa. A esempio, i rossoneri “tiferanno” i cugini affinché tengano la formazione di Simone Inzaghi a debita distanza. Sempre che i gattusiani riescano a fare risultato contro i blucerchiati. Poi, il Milan ospiterà l’Udinese e andrà in casa della Juventus. La settimana successiva ecco la Lazio a San Siro. Quattro match in pochi giorni che diranno molto sui rossoneri…

ultimo aggiornamento: 18-03-2019

X