Milan, la maledizione degli svincolati: solo Zapata ha trovato una squadra

Abate, Bertolacci, Montolivo e Jose Mauri, dopo essersi svincolati dal Milan, non hanno trovato squadra. Solo Zapata è riuscito ad accasasarsi al Genoa

Si può parlare di vera e propria maledizione degli svincolati? Pare di sì, data l’attuale situazione dei calciatori che, a partire dallo scorso 30 giugno 2019, non fanno più parte della rosa del Milan. Fino ad ora l’unico che è riuscito a scampare a questa iattura è Cristian Zapata, valido difensore centrale classe 1986 che ha detto di sì alla corte serrata del Genoa, firmando un contratto biennale e resistendo alle avances del Fenerbahce. Per tutti gli altri, invece, si registrano inattese difficoltà.

Milan, la situazione degli altri svincolati

Tra Abate, Bertolacci, Mauri e Montolivo il calciatore che potrebbe avere a breve la possibilità di firmare un nuovo contratto è il secondo. Centrocampista, classe ’91, pare essere vicino ad un accordo con l’Atalanta: sarebbe una grande chance per lui dopo le esperienze con Milan e Genoa. I bergamaschi, infatti, si apprestano a disputare per la prima volta nella loro storia la Champions League.

Situazione ben più difficoltosa per gli altri tre. Ignazio Abate, ex vice capitano, ha recentemente affermato di voler rimanere in Italia. E’ probabile che possa esserci qualche neo promossa a puntare sulla sua grande esperienza e duttilità tattica. Per Jose Mauri si parla di una possibilità a Brescia, anche se per adesso non c’è nulla di concreto.

Ignazio Abate Torino-Milan
Fonte foto: Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Montolivo, ipotesi ritiro

Chi invece potrebbe pensare di appendere le scarpette al chiodo è Riccardo Montolivo. Classe 1984, l’ex centrocampista di Atalanta e Fiorentina si è lasciato malissimo con l’ambiente rossonero, passando lo scorso anno tra panchina e tribuna. Colui che ha anche indossato la fascia di capitano, dunque, non ha neanche avuto la possibilità di salutare i suoi ex tifosi.

Per lui, secondo Tuttosport, l’ipotesi del ritiro starebbe prendendo sempre più piede. L’assenza di valide alternative e le recenti delusioni pare stiano spingendo la mezzala di Caravaggio a dire basta

ultimo aggiornamento: 14-08-2019

X