Riccardo Montolivo, la più grande rivincita… senza quella fascia

Con impegno e professionalità, Riccardo Montolivo è riuscito a ritagliarsi il suo spazio. Ora è lui il titolare in regia, in attesa che Lucas Biglia si svegli.

La stagione di Riccardo Montolivo era iniziata nel peggiore dei modi. Senza fascia da capitano e senza posto fisso in squadra. Eppure, il 32enne centrocampista è riuscito a risalire la china, lavorando con impegno e professionalità. Mai una parola fuori posto, un’espressione accigliata, un gesto ambiguo. Ricky ha sostenuto e spinto i suoi dalla panchina con l’entusiasmo e quell’attaccamento alla maglia che lo hanno sempre contraddistinto. Poi, quando è stato richiamato in causa, ha messo in campo tutta la sua esperienza, giocando con personalità e una buona dose di qualità.

Serie A, 20esima giornata: Milan-Crotone sabato 6 gennaio alle ore 15

I fischi di San Siro sono un lontano ricordo: in questa stagione Riccardo Montolivo ha raccolto solo applausi e consensi. Adesso è lui il titolare, in attesa che Lucas Biglia si scrolli di dosso tutta la sua timidezza. Il Monto è una garanzia, conosce bene la piazza e l’ambiente, ha sofferto parecchio in questi anni, cantando e portando la croce sempre a testa alta. Perché il Milan gli è entrato nel cuore, nonostante gli insulti (pesantissimi) ricevuti dai suoi stessi “tifosi”. Questo è un nuovo inizio per Ricky, senza l’amata fascia ma decisamente più appagante.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-12-2017

Salvo Trovato

X