Serie A, la moviola della 19^ giornata: quante polemiche. Sotto accusa il VAR

Giornata non semplice per gli arbitri questa appena trascorsa. Ecco tutti gli episodi della 19^ giornata di Serie A.

ROMA – La 19^ giornata di Serie A è stata ricca di episodi dubbi con il VAR sotto accusa. Andiamo a vederli tutti nel dettaglio con il voto anche al direttore di gara.

La moviola della 19^ giornata

CrotoneNapoli 0-1 Mariani 5.5 (giocata venerdì)
Partita non arbitrata benissimo da Mariani. Netto il fallo di mani di Mertens in area di rigore al 65′, che il direttore di gara considera involontario. Koulibaly accentua la caduta sulla trattenuta di Ceccherini.

FiorentinaMilan 1-1 Banti 6

AtalantaCagliari 1-2 Pasqua 6.5
Gara senza particolari problemi per Pasqua. Regolare il 2-0 di Padoin mentre giusto annullare la rete per fuorigioco di Pavoletti nella ripresa. Ineccepibile il secondo giallo a Miangue: Orsolini è stato colpito in faccia.

BeneventoChievo Verona 1-0 Forneau 6
Gara senza particolari problemi per il fischietto esordiente in Serie A.

BolognaUdinese 1-2 Gavillucci 6
Prestazione sufficiente per Gavillucci. L’unico dubbio su un contrasto tra Destro e Danilo al 54′. Ci poteva essere il fallo del difensore bianconero e quindi il rigore per la squadra di casa.

RomaSassuolo 1-1 Orsato 5.5
Giusti i due gol annullati dalla Roma. Sul primo Dzeko si trovava in fuorigioco mentre sul secondo Ünder, in offside, diventa attivo quando ostacola Missiroli e facilita Florenzi nella conclusione.

Sampdoria-SPAL 2-0 Pairetto 4
Giornata davvero difficile per Pairetto. Aiutato dalla goal technology nell’occasione della respinta sulla linea di Viviano, prende un clamoroso abbaglio sul rigore assegnato alla Sampdoria nel recupero. Il contatto tra Viviani e Ramírez sembra essere troppo leggero per fischiare.

TorinoGenoa 0-0 Irrati 5.5
L’unica pecca di Irrati è non aver fatto battere un calcio d’angolo al Torino nel finale di primo tempo.

InterLazio 1-1 Rocchi 5.5
Prestazione quasi sufficiente di Rocchi che non sbaglia quasi nulla. L’unico errore del direttore di gara arriva nella ripresa quando assegna un rigore alla Lazio per fallo di mano di Škriniar. Ma il difensore slovacco prima la tocca con il piede. Il fischietto toscano si salva grazie al VAR.

Hellas VeronaJuventus 1-3 Mazzoleni 6
Prestazione sufficiente per Mazzoleni che sbaglia davvero poco. Sul secondo gol della Juve c’è un rigore per il fallo su Lichtsteiner ma giusto lasciare correre. Corretto annullare il gol di Bernardeschi su punizione, Benatia e Higuaín sono in fuorigioco attivo.

ultimo aggiornamento: 31-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X