Milan, le parole dell’ex Albertini: “Gattuso, che equilibrio!”

Demetrio Albertini, fresco di nomina alla guida del Settore tecnico della Figc, parla degli ex compagni di squadra Gattuso e Maldini

Un calciatore dalla visione di gioco nettamente sopra la media e, al momento, un dirigente che si sta facendo largo con successo nel mondo federale. Demetrio Albertini è questo e tanto altro. E’ stato uno dei giocatori che ha contribuito a far grande il Milan di Fabio Capello, un centrocampista totale, capace di dare geometrie alla squadra e al tempo stesso di risolvere le partite grazie alle cannonate che partivano dal suo piede destro. L’ex vice-presidente della Federcalcio torna adesso in Figc con un ruolo diverso: Gabriele Gravina, infatti, l’ha voluto fortemente alla guida del Settore tecnico. Intervistato dalla Gazzetta, l’ex rossonero parla anche di Gattuso e Maldini.

Albertini: “Gattuso, che bravo”

Lazio e Milan sono le due squadre del destino di Demetrio Albertini. Con i rossoneri ha vinto (quasi) tutto, diventando protagonista a livello mondiale: il passaggio alla Lazio gli ha consentito di alzare al cielo un trofeo desiderato.

La Lazio mi ha consentito di vincere l’unica coppa che mi mancava, la Coppa Italia. Con il Milan, invece, ho perso due finali: una proprio contro la Lazio. Gattuso, da allenatore, è molto più equilibrato rispetto a quando giocata. La squadra lo segue: bravo“.

GENNARO GATTUSO Bonaventura e Bertolacci Dudelange-Milan
GENNARO GATTUSO

Albertini: “Maldini è stato a un passo dalla Figc”

Paolo è ancora in fase di apprendimento. Parla pocoammette Albertini alla Rosea – può sembrare una forza, ma siamo nell’era della comunicazione. Due o tre volte siamo stati vicini a un accordo per la Federazione“.

Non capivo se preferisse un incarico sportivo, politico o manageriale. L’importante è che Paolo sia rientrato nel calcio. Ha la competizione dentro. Si sta preparando per un futuro importante“. In conclusione, i progetti: “Ho in mente una bella cosa per Milano, la mia città. Una settimana dedicata al calcio, a fine settembre. Il sindaco Sala, con cui ho lavorato per l’Expo, ci ha coinvolti direttamente“.

ultimo aggiornamento: 09-02-2019

X