Milan-Napoli, Maurizio Sarri: “Non ci interessa cosa fa la Juve”

Al termine di Milan-Napoli, Maurizio Sarri ha parlato, non senza nervosismo, ai microfoni di Premium Sport.

Dopo Milan-Napoli il sogno scudetto degli azzurri sembra sempre più complesso da agguantare. Anche per questo nella truppa azzurra non mancano episodi di nervosismo. Ai microfoni di Premium Sport, Maurizio Sarri non ha nascosto il fastidio per una stagione che potrebbe lasciare qualche rimpianto: “Lotta scudetto chiusa se vince la Juve? A noi non interessa quello che fanno loro, stiamo facendo il nostro percorso“.

Sarri è soddisfatto della gara dei suoi, almeno a parole: “Se questa partita fosse stata giocata all’andata, ci avrebbero esaltati. In questo momento della stagione si guardano solo i risultati. Dobbiamo pensare solo all’Udinese. L’unico rammarico resta la partita di Sassuolo: se avessimo avuto la stessa attenzione, avremmo preso punti in più. Oggi la squadra ha fatto quello che doveva fare“.

Milan-Napoli, Maurizio Sarri: “Milik non pronto per i 90 minuti

Il tecnico azzurro ha quindi parlato anche ai microfoni di Sky Sport: “Milik? Lo stiamo monitorando, è un giocatore che se parte dall’inizio poi fa pensare a una sostituzione certa, e questo vuol dire una sostituzione in meno da sfruttare. Io penso che farebbe fatica a terminare la partita, ma considerando quello che ha passato credo sia in una condizione straordinaria“.

Sul momento non brillante: “Siamo venuti due volte a San Siro, gare con livello di difficoltà non indifferente. Se avessimo giocato con il Milan in un momento di maggior brillantezza dei nostri attaccanti avremmo vinto in maniera ampia giocando così“.

Sarri e il rinnovo col Napoli

Dopo aver chiarito l’episodio finale con Biglia (“Avevo l’impressione che avesse fatto un gesto a Lorenzo come a dirgli che lo aspettava negli spogliatoi“), Sarri è tornato sulla telenovela riguardante il rinnovo: “In questo momento è un discorso che non penso interessi a me né al presidente. Fra me e Aurelio il problema non è economico, la disponibilità del presidente mi sembra totale. La mia volontà? Ho la sensazione che se posso far contento questo popolo allora rimango volentieri, altrimenti rimango meno volentieri. Vanno ripagati“. Più che di vil denaro sarà dunque una questione di progetto: Sarri adesso vuole vincere; e De Laurentiis?

aurelio de laurentiis diritti tv serie a
Aurelio De Laurentiis

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-04-2018

Mauro Abbate

X