Milan, nuove ipotesi di cessione: interesse da Usa e Russia

Un nuovo fondo statunitense e un misterioso oligarca russo: il Milan fa a gola a parecchi imprenditori e uomini d’affari. Ma Yonghong Li non molla.

Milan, Yonghong Li non ha alcuna intenzione di mollare. Nonostante i numerosi ostacoli (e le polemiche spesso ingigantite dai media), il patron rossonero è più che mai determinato a riportare il club in alto, tanto in Italia quanto in Europa.

Tuttavia, Mister Li dovrà risolvere nei prossimi mesi alcune spinose questioni che potrebbero in qualche modo complicare (o addirittura compromettere) la sua gestione.

Una su tutte: il rifinanziamento del debito con il fondo americano Elliott. Marco Fassone ha rassicurato tutti per l’ennesima volta, ma la scadenza – seppure non incombente – mette pressione all’intero management milanista.

Mercato Milan Montella Rifinanziamento Milan

Cessione Milan, un fondo americano pensa ai rossoneri

E le voci sulla possibile cessione del Milan continuano a fare capolino su giornali e siti. Secondo quanto riportato da Repubblica.it, ci sarebbe già un compratore, il cui nome viene tenuto coperto.

Si tratta di un altro fondo americano, che garantirebbe prospettive solide alla società rossonera. Insomma, un investitore di lungo periodo, pronto a subentrare a Yonghong Li qualora quest’ultimo non riuscisse a onorare il suo impegno con Elliott.

Puma cessione Milan Settlement Agreement

Futuro Milan, un oligarca russo in pole per il dopo-Yonghong Li

Dagli Usa alla Russia, altro Paese che guarda con particolare attenzione alle vicende di Casa Milan. Sempre stando a quanto riferito da Repubblica, oltre al miliardario Alisher Usmanov, già azionista di minoranza dell’Arsenal, ci sarebbe un altro oligarca, per ora rimasto nell’ombra, seriamente interessato al club rossonero.

Anzi, questo misterioso uomo d’affari sarebbe il vero candidato alla poltrona di presidente in via Aldo Rossi.

Solo rumors, ovviamente, almeno per il momento. Ma una cosa è certa: il futuro del Milan, che sia con Yonghong Li o con un nuovo proprietario (americano, arabo o russo), è al sicuro.

Ecco l’intervista di Milan TV a Fassone nel primo anniversario della proprietà cinese:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-04-2018

Salvo Trovato

X