La proprietà rossonera spingerebbe per un allenatore non italiano. L’ex Roma può essere un’idea, ma attenzione all’attuale mister dello Shakthar Doneck

Milan, Sergio Conceiçao non è l’unico tecnico straniero nel mirino. Al fondo Elliott non dispiacerebbe affidare la panchina a un allenatore non italiano, a patto che abbia una buona esperienza a livello di prima squadra e sappia gestire, lanciare e far crescere i giovani. Il mister portoghese piace molto ai vertici di via Aldo Rossi, i quali hanno già manifestato il loro gradimento al diretto interessato.

Come detto, però, ci sarebbero anche altri profili – due per la precisione – sul taccuino di Ivan Gazidis. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano Tuttosport, l’amministratore delegato milanista starebbe seguendo con particolare interesse la situazione di Rudi Garcia, ex guida della Roma in uscita dal Marsiglia, e Paulo Fonseca, attuale allenatore dello Shakthar Doneck.

Due allenatori diversi che potrebbero fare al caso del Milan, soprattutto se le piste italiane non dovessero decollare. Simone Inzaghi, ad esempio, occupa una delle prime posizioni sulla lista rossonera, ma non ha ancora deciso se lasciare la Lazio o accettare la proposta di rinnovo presentatagli dal patron Claudio Lotito.

Sergio Conceiçao
Fonte foto: https://www.facebook.com/FCPorto/

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Milan, Sergio Conceiçao idea per la panchina

Più facile arrivare a Marco Giampaolo, che dovrebbe interrompere il suo rapporto con la Sampdoria. Il mister abruzzese è seguito anche da altre squadre e non è detto che voglia aspettare il Milan qualora i tempi dovessero allungarsi ulteriormente. Gazidis, dunque, deve fare in fretta. Prima di scegliere, però, deve sistemare alcune questioni interne alla dirigenza.

Il manager sudafricano – dopo le dimissioni del direttore Leonardo – non può muoversi con decisione sul fronte panchina senza aver prima ricevuto una risposta da Paolo Maldini. I tifosi aspettano con ansia e continuano a manifestare la loro preoccupazione per questa situazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 30-05-2019


Repubblica: Gattuso, ecco tutte le possibilità per il dopo Milan

Ignazio Abate, il suo commovente saluto al Milan su Instagram