Continuano le voci sull’identità del nuovo socio di Yonghong Li, che dovrebbe provenire dagli Stati Uniti.

Settimane, giorni, ore di fibrillazione e attesa in casa Milan. Mentre l’Uefa temporeggia e la sentenza sulla partecipazione alla prossima Europa League ancora non viene ufficializzata, le scadenze societarie lasciano senza fiato i tifosi rossoneri. In particolare l’interesse riguarderebbe adesso l’identità del nuovo azionista pronto a entrare in società con Yonghong Li. Un azionista che per alcuni potrebbe essere malese, per molti altri sarebbe un magnate americano.

L’ultimo nome lo lancia MilanoFinanza.it. Si tratterebbe di una soluzione sponsorizzata da Goldman Sachs, e farebbe riferimento alla famiglia Ricketts.

Thomas Ricketts nuovo socio del Milan?

L’uomo giusto sembrerebbe essere Thomas Ricketts, amministratore delegato dell’Investment bank di Chicago Incapital Llc, nonché patron della franchigia Mlb dei Chicago Cubs, importante squadra di baseball acquistata nel 2009 per 875 milioni di dollari e portata al successo nel 2016, con il trionfo nelle World Series.

Il nome dei Ricketts è garanzia di un’ottima copertura finanziaria, se è vero che Forbes gli accredita un patrimonio stimato di quasi 2 miliardi e mezzo di dollari. La famiglia Ricketts negli Usa è famosa non solo per i meriti sportivi e per la forza finanziaria. Il fratello di Thomas, Peter Ricketts, è infatti il governatore attuale del Nebraska.

Casa Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/CasaMilanMilano/
TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 21-06-2018


Milan, Wilshere si allontana: c’è il Fenerbahce

Russia 2018, Francia-Perù 1-0: Mbappé gol, Deschamps soffre ma si qualifica agli ottavi