Milan: Paquetà, l’indispensabile di Gattuso. Derby, 13°gara di fila!

Il numero 39 rossonero è subito diventato una delle colonne della squadra. Per il brasiliano, contro l’Inter, sarà già la gara numero 13

Le parole di Gattuso qualche giorno dopo la certezza dell’acquisto di Lucas Paquetà, a metà dicembre, risuonano quasi come ironiche. L’allenatore del Milan, infatti, asseriva che ci sarebbe voluto del tempo per far ambientare un giocatore molto giovane al nostro calcio: il classe 1997, d’altronde, era alla prima esperienza in Europa dopo essere cresciuto nel Flamengo. La situazione, tre mesi dopo quelle parole, è diametralmente opposta. La mezzala verde-oro è un pilastro della formazione rossonera assolutamente insostituibile. Lo dimostrano con chiarezza i numeri.

Milan: Paquetà, da subito titolare insostituibile

Il 4 gennaio, all’apertura del mercato, Lucas Paquetà diventa ufficialmente un calciatore del Milan. Il debutto in maglia rossonera avviene giorno 12, nella gara di Coppa Italia contro la Sampdoria. E’ l’inizio di un filotto incredibile che, ancora, non si è arrestato.

Gattuso infatti ha subito dato fiducia al ragazzo, schierandolo titolare in tutte le gare successive. Dodici, Sampdoria compresa: otto in campionato, una in Supercoppa contro la Juventus, tre in Coppa Italia. Il bilancio, per adesso, parla di una rete, due assist e molte prestazioni di qualità e sostanza. Contro l’Inter, ovviamente, toccherà ancora una volta a lui.

Lucas Paqueta
Fonte foto: https://www.facebook.com/profile.php?id=100027294908039

Milan, nessun riposo per Paquetà

Il suo impatto con il calcio italiano ha destato subito grande impressione. Paquetà, infatti, si è calato con estrema naturalezza nelle dinamiche interne alla squadra e, poi, in quelle di uno dei campionati considerati come più complessi a livello tattico.

Una integrazione rapidissima, favorita anche dalla sua rapidità nell’imparare la lingua italiana. Le sue ultime prestazioni non sono state così scintillanti come le prime. Fisiologicamente può starci, dato che finora il brasiliano non ha mai tirato il fiato. Non è ancora tempo: il calendario è serrato e, prima della sosta, c’è un derby con l’Inter che vale letteralmente una stagione.

ultimo aggiornamento: 13-03-2019

X