Milan, pista argentina per l'attacco: piace Adolfo Gaich

Milan, pista argentina per l’attacco: piace Adolfo Gaich

Il Milan inizia le grandi manovre per il mercato di gennaio: in caso di fallimento di Piatek, il club pensa di rinforzare l’attacco con il classe 99 Gaich

Dall’Argentina arrivano notizie molto interessanti in merito alle manovre di mercato del Milan, riguardanti in particolare il reparto d’attacco. Uno dei grandi problemi della squadra allenata da Stefano Pioli (e prima da Marco Giampaolo) è stata infatti la sterilità del pacchetto offensivo. Piatek, in primis, è irriconoscibile rispetto allo scorso anno. Il polacco ha segnato 3 sole reti (una su azione), mentre il giovane Leao è addirittura fermo a quota 1, così come Suso. La possibilità di apportare miglioramenti a campionato in corso, dunque, viene vagliata dalla dirigenza. Il nome nuovo accostato al Diavolo è, in queste ore, quello dell’attaccante albiceleste classe 1999 Adolfo Gaich.

Milan, per l’attacco si segue Adolfo Gaich del San Lorenzo

La notizia, diffusa dal portale argentino Tyc Sports, è stata ripresa in Italia da calciomercato.it.Il classe ’99, uno spilungone di un metro e novanta, viene da tempo accostato a diversi club italiani. Questo perché, specie l’estate scorsa, il suo cartellino è stato proposto tramite intermediari a diverse società del nostro campionato di Serie A, di sicuro a tutte le big, Milan – appunto – compreso“.

Stando ai rumors provenienti dal Sudamerica, il Milan sarebbe pronto a versare nelle casse del San Lorenzo una cifra vicina ai 10 milioni di euro. Stiamo parlando di una cifra che non sarebbe molto distante dalla clausola rescissoria di 15 milioni che – stando a calciomercato.it – sarebbe presente nel suo contratto che scade a giugno 2021.

Demiral Elneny Zvonimir Boban Marco Giampaolo mercato Milan Elliott
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Le cifre di Gaich

Adolfo Gaich finora ha preso parte con la casacca del San Lorenzo a 3 match di SuperLiga (58 minuti disputati) senza siglare neanche un gol. Il giovanissimo puntero argentino ha già esordito con la nazionale maggiore e, con l’albiceleste Under 20, ha messo a segno 7 reti in 14 apparizioni.

ultimo aggiornamento: 19-11-2019

X