Milan, prosegue la corsa agli abbonamenti. Diavolo dietro solo all’Inter

In casa Milan si registrano buoni dati in merito agli abbonamenti finora sottoscritti. Rossoneri superano Juve, Roma, Lazio e Napoli: solo l’Inter davanti

I numeri, dati dalla Gazzetta dello Sport, sono sicuramente incoraggianti. Il popolo milanista continua ad essere accanto alla squadra, nonostante la mancata qualificazione alla Champions League. I tifosi hanno deciso anche quest’anno di non abbandonare un Diavolo che sta cercando di cambiar pelle, per ritornare grande il prima possibile. La campagna acquisti ha portato tanti giovani in rossonero: Bennacer, Krunic, Duarte, Leao ed Hernandez hanno abbassato l’età media di una squadra che si affida a mister Marco Giampaolo per decollare dal punto di vista del gioco. La sfida sarà dura ma il Milan, anche nella stagione 2019-2020, potrà godere di un grande pubblico.

Gazzetta: il Milan finora ha staccato 30 mila abbonamenti

Le quote date dalla Gazzetta confermano il trend dello scorso anno. Sono infatti 30 mila i tifosi ad aver sottoscritto un abbonamento per seguire il Diavolo anche nella prossima annata in Serie A. Una scelta che è in parte legata, secondo la Rosea, alla presenza di due grandi ex calciatori nella dirigenza. Paolo Maldini e Zvone Boban, infatti, sono sinonimo di vittorie a ripetizione e grande serietà.

Questo non deve ovviamente far pensare a vittorie e grandi risultati immediati. La possibilità di vedere prestazioni spumeggianti e grandi calciatori nascere all’ombra della Madonnina, però, sembra stuzzicare i supporter del Diavolo.

Borini Milan Cesena-Milan
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Abbonamenti in Serie A: che crollo in casa Napoli!

Bisogna sottolineare, poi, come solo l’Inter abbia finora sottoscritto più abbonamenti in vista dell’annata che sta per iniziare. Sono 40 mila gli interisti che hanno deciso di seguire allo Stadio la squadra allenata da Conte. La Juventus ha il terzo gradino del podio con 27 mila tessere: bisogna però ricordare come l’Allianz Stadium sia ben più piccolo di San Siro.

Così così la Roma, quarta con 18 mila abbonamenti staccati. Le partenze di De Rossi e Totti, unite alla mancata qualificazione alla Champions, sembrano aver influito. Colpisce invece il crollo in casa Napoli: solo 8 mila le tessere finora vendute.

ultimo aggiornamento: 19-08-2019

X