Milan: rientrano Musacchio e Romagnoli, come cambia il mercato

I rientri di Musacchio e Romagnoli, assieme alle grandi performance di Abate e Zapata, fanno ripensare le priorità di mercato a Leonardo. I dettagli

Mateo Musacchio sarà già a disposizione da stasera contro l’Olympiacos Pireo, in Europa League. Alessandro Romagnoli, invece, potrà tornare ad accomodarsi in panchina nel match del Dall’Ara col Bologna, previsto per martedì 18 dicembre. L’obiettivo del Capitano, poi, sarà quello di tornare nell’undici titolare in occasione del match pre-natalizio contro la Fiorentina, in scena a San Siro il pomeriggio del 22 dicembre. La certezza delle prestazioni offerte da Ignazio Abate e Cristian Zapata, unita a questi importanti rientri, sta portando al blocco del mercato per la difesa.

Milan: niente acquisti con Musacchio e Romagnoli al top

La lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio sinistro è soltanto un brutto ricordo sia per Alessio Romagnoli, che per Rino Gattuso. Il Milan sta dunque per riavere a pieno regime i due titolari indiscussi della zona centrale del campo. Un elemento che sta spingendo la dirigenza, a dispetto del grave ko di Caldara, a non intervenire ulteriormente sul mercato.

Il pacchetto difensivo, dunque, dovrebbe rimanere questo. Merito anche delle prestazioni monstre offerte da Ignazio Abate, adattato al centro dal suo classico ruolo di terzino destro e autore di partite impeccabili. Si allontanano, dunque, i nomi di Cahill, Rodrigo Caio e Godin.

Leonardo Exequiel Palacios Leo Duarte Mercato Milan Emerson Martin Caceres
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/photos/

 

Mercato Milan: priorità centrocampo e attacco

Le priorità di Leonardo, dunque, si spostano negli altri settori del campo. Permane l’emergenza nel reparto mediano, dove col mercato si cercherà di sopperire ai lunghi ko di Biglia e Bonaventura. Il sogno, da questo punto di vista, continua ad essere Cesc Fabregas.

In attacco, invece, continua la caccia alla terza punta. Sfumato Ibrahimovic, i riflettori del momento sono su Fabio Quagliarella e Christian Kouamé. L’impressione, però, è che Leonardo stia preparando un colpo a sorpresa, come quello che ha portato Paquetà a Milano.

ultimo aggiornamento: 13-12-2018

X