Milan, salgono le quotazioni di André Silva: il Porto lo valuta 40 milioni

La società avrebbe stanziato un budget di 55 milioni per il centravanti. Somma che non basta per Belotti, ma che porterebbe il portoghese in rossonero.

Non Morata, non Belotti. Il nome più caldo in queste ore per l’attacco del Milan è André Silva. Dopo l’incontro dello scorso sabato a Cardiff, Fassone ha infatti mantenuto i contatti Mendes, forse per seguire la situazione relativa a James Rodriguez, o forse per monitorare l’attaccante del Porto. Secondo quanto riferito da Premium Sport, il Milan avrebbe stanziato per il proprio nuovo centravanti un budget di 55 milioni di euro, che difatti mette fuori gioco non solo l’ipotesi Morata, ma anche quella meno esotica e probabilmente più adeguata di Belotti. Con tale budget si potrebbe strappare Diego Costa al Chelsea, dopo la rottura con Conte, ma per ora l’ispanico-brasiliano non è tra i nomi più caldi. La pista più probabile sarebbe invece ad oggi quella che porta proprio ad André Silva.

André Silva, il Porto chiede 40 milioni

Il giovane talento portoghese della scuderia di Mendes, che alle spalle ha uno sponsor importantissimo come Cristiano Ronaldo (il Pallone d’Oro lo avrebbe consigliato a Florentino Perez), sarebbe alla portata economicamente della nuova società rossonera, anche in virtù di una richiesta d’ingaggio di ‘soli’ 2,5 milioni di euro. L’alternativa potrebbe essere Kalinic, che al momento però stuzzica molto meno la fantasia dei tifosi – e della dirigenza – rossoneri.

ultimo aggiornamento: 09-06-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X