Milan, Scaroni sulla sentenza Tas: "Ci siamo tolti un fardello"

Milan, Scaroni sulla sentenza Tas: “Ci siamo tolti un fardello”

Il Consent Award con l’Uefa ufficializzato al Tas di Losanna ha sancito l’esclusione dall’Europa League del Milan: l’opinione del presidente Scaroni

Non giocare in Europa è un grande dispiacere, ma il club paga i gravi errori commessi nel corso delle gestioni precedenti. Questa la sintesi del pensiero del presidente del Milan Paolo Scaroni, interpellato sulla vicenda. Il Consent Award è stato un vero e proprio accordo tra le parti, attraverso il quale il Milan ha rinunciato all’Europa League del prossimo anno, ricevendo però in cambio la proroga di 12 mesi per arrivare a risanare i bilanci (adesso a giugno 2022, ndr). Un passo difficile, ma assai importante per accelerare la risalita del club.

Milan, Scaroni: “Sentenze non si commentano”

Le sentenze non si commentano. Non siamo noi i responsabili delle infrazioni commesse negli anni scorsi. Spiace non giocare in Europa, ma sapevamo che bisognava mettere un punto a questa vicenda. Ripeto, dispiace non partecipare all’Europa League, ma ci siamo tolti un fardello.

Queste le dichiarazioni del massimo dirigente rossonero che evidenzia come laccordo con l’Uefa fosse un elemento primario per la dirigenza rossonera, da trovare il prima possibile. Grazie a questo, infatti, il Milan potrà programmare con molta più calma le cessioni necessarie ad ottenere plusvalenze vitali per la società.

Maurizio Ganz Frederic Massara Ozan Kabak Gaston Pereiro Boban Casa Milan Costacurta Giocondo Martorelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/GianlucaDiMarzio/

L’economista Lago a Radio Sportiva: “Accordo Milan-Uefa anche nel futuro”

Umberto Lago, vicentino di 52 anni e professore all’Università di Bologna, è uno degli economisti che possono essere considerati i padri del Fair Play Finanziario introdotto dall’Uefa. Ai microfoni di Radio Sportiva, Lago ha evidenziato come il Consent Award sia solo il primo passo di un accordo Milan-Uefa che caratterizzerà anche i prossimi anni.

Credo che con il comunicato del TAS si evidente come ci sia un accordo tra Milan e UEFA. Lo testimonia proprio quanto affermato dalla comunicazione di ieri. Credo che ci sarà un accordo tra Milan e UEFA anche per quanto riguarda il futuro, facendo eventualmente un settlement agreement già a partire dall’anno prossimo“.

ultimo aggiornamento: 29-06-2019

X