Milan, senti Stefano Eranio: "Momento non così negativo"

Milan, senti Eranio: “Momento non così negativo”

L’ex calciatore del Milan non drammatizza, nonostante la prematura uscita dall’Europa League. “Si è trattata di una semplice defaillance”

L’ex calciatore rossonero Stefano Eranio ha vissuto in rossonero uno dei periodi più belli della ultracentenaria storia del Milan. Scudetti a ripetizione e, sotto la guida di Fabio Capello, anche la Champions League conquistata ad Atene nel 1994. Questo periodo non è sicuramente il più bello per una società così vincente. Nonostante tutto, l’ex laterale destro evita di fare drammi, derubricando lo scivolone di ieri con l’Olympiacos ad una defaillance legata soprattutto ai tanti infortuni.

Eranio sul Milan: “Non è in un momento così negativo”

Gazidis presumo abbia il compito di intervenire sulla gestione delle risorse, per poi dislocarle sul mercato. Il passo falso in Europa League è stata una defaillance, anche se penso che il momento del Milan non sia così negativo. Visti gli infortuni, infatti, non si poteva chiedere alla squadra di lottare a lungo su due fronti“.

Situazione diversa, invece, per un’Inter che ha subito l’onta della retrocessione in Europa League, avendo però a disposizione una rosa ben più ricca, anche da un punto di vista numerico. “Per Marotta il compito sarà certamente più semplice. Dovrà essere abile a puntare su giocatori giusti, che siano uomini adatti all’Inter“.

Betis-Milan 2018-2019
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Milan: tra Olympiacos e Uefa, è stata una giornata da dimenticare

Le ultime 24 ore, per il Milan, sono state come detto durissime. Prima l’indigesta eliminazione dalla fase a gironi di Europa League, per mano di un Olympiacos che ha sovvertito ogni pronostico, imponendosi per 3-1 contro un Milan che giocava con due risultati (e mezzo) su tre.

Quindi, la sanzione Uefa in merito al Fair Play Finanziario, per il triennio 2014-2017. Una mazzata che, fra l’altro, rischia di avere i suoi peggiori effetti fra tre anni, in caso di mancato raggiungimento del pareggio di bilancio. Ci sarà molto da lavorare per Gazidis e Leonardo.

ultimo aggiornamento: 14-12-2018

X