Shevchenko: “Ecco chi è il mio erede”

Il grande Sheva ha speso parole d’elogio per Piatek nella speranza che possa ripetere le sue gesta in rossonero.

Milan, Andriy Shevchenko non ha dubbi: Krzystof Piatek è il calciatore che più di ogni altro può ripercorrere le sue orme in rossonero. L’ex fuoriclasse ucraino è stato intervistato da Sport Mediaset. Ecco le sue parole: “Kris è il mio erede. Ha un fiuto del gol incredibile, ha segnato reti da grande attaccante. Calcia bene con entrambi i piedi, è bravo di testa”.

“Sta aiutando tanto il Milan”, ha aggiunto Sheva prima di tornare sulla sconfitta della squadra di Gattuso nell’ultimo derby con l’Inter: “Ho visto la partita, negli ultimi minuti il Milan ha avuto delle occasioni, il match poteva finire anche pari. I rossoneri sono comunque in piena corsa per la Champions, penso che ce la faranno a qualificarsi”.

Una investitura importante per Piatek. Perché Shevchenko non è un giocatore come gli altri: è un idolo da queste parti, un campione che ha fatto la storia del Milan. Le parole dell’attuale commissario tecnico dell’Ucraina arrivano, tra l’altro, dopo l’ennesimo sigillo decisivo del centravanti polacco, a segno con la sua Nazionale nella gara contro l’Austria.

Piatek
Fonte foto: https://twitter.com/acmilan

Milan, Shevchenko: “Rossoneri in Champions”

“Sono entrato in campo ben motivato – ha dichiarato l’attaccante a fine partita – perché volevo giocare sin dal primo minuto. Sono felice della vittoria, devo dire che io cerco sempre il pallone e la palla mi trova. Sento il supporto dei tifosi polacchi e voglio ripagarlo”.

Krzystof è entrato in campo al 59esimo al posto di Zielinski e ha deciso pochi minuti dopo l’incontro realizzando la rete del definitivo 0-1. In Polonia sono tutti pazzi per il classe ’95, definito “eroe” dalla stampa locale. Fakt, ad esempio, parla di “Vienna conquistata” grazie al gol di Piatek, mentre per gli sportivi Przegladsportowy e Sportowefakty il calciatore è addirittura – come detto – un eroe, dopo la marcatura messa a segno nella capitale austriaca.

Ecco un video con alcune giocate di Piatek:

ultimo aggiornamento: 22-03-2019

X