Il Milan continua ad osservare da vicino il calciomercato dei direttori sportivi. Il nome di Sabatini è stato accostato ai rossoneri ma al momento non c’è nessuna trattativa in corso.

MILANO – Il futuro di Mirabelli continua ad essere in bilico. Il direttore sportivo resta in attesa della decisione del Fondo Elliott che ha messo nel mirino il suo lavoro. Gli americani non sono soddisfatti del mercato effettuato la scorsa estate che ha visto spendere molti milioni senza avere risultati.

Massimiliano Mirabelli Sandro
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

Nei giorni scorsi si è parlato di un possibile incontro tra Marco Fassone e Walter Sabatini a Londra ma, come scrive l’edizione odierna del Corriere della Sera, l’ex ds di Roma e Inter ha smentito di essersi proposto ai rossoneri.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Milan, Walter Sabatini resta uno dei nomi principali

Nonostante la smentita Walter Sabatini resta uno dei nomi principali per la futura sostituzione di Massimiliano Mirabelli. L’ex direttore sportivo dell’Inter, infatti, piace molto sia alla dirigenza cinese che al Fondo Elliott per la sua esperienza in campo nazionale e internazionale.

Nelle prossime settimane si prenderà una decisione definitiva anche se al momento l’addio di Mirabelli sembra molto lontano. L’attuale ds, insieme a Fassone, ha incontrato Gattuso per iniziare a pianificare la prossima estate. Una scelta che fa pensare ad una conferma ma attenzione ai risultati: il mancato sesto posto potrebbe facilitare la separazione tra le parti.

Il video con il time out sigaretta di Walter Sabatini

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 26-04-2018


Serie A, le designazioni arbitrali della 35^ giornata

Milan, nome nuovo per il ruolo di ds: Emenalo del Monaco