Tiemoue Bakayoko: "Milan, qui sono felice qui. Futuro? Vedremo"

Milan, Bakayoko: “Sono felice qui, vedremo”

Al termine della sfida di campionato tra Milan e Spal, Tiemoue Bakayoko ha parlato del suo futuro. La permanenza in rossonero del centrocampista francese è ancora incerta.

Mercato Milan, Tiemoue Bakayoko potrebbe tornare al Chelsea al termine della stagione. Il centrocampista si è trasferito in Italia in prestito con diritto di riscatto, ma non è detto che i vertici di via Aldo Rossi spendano 35 milioni di euro per acquistarlo definitivamente.

Il direttore tecnico Leonardo è stato chiaro: la qualificazione alla prossima edizione della Champions League potrebbe consentire al club di avere una maggiore disponibilità economica, ma la strada che porta al quarto posto è ancora lunga e piena di ostacoli (c’è un intero girone di ritorno da giocare).

Dal canto suo, il francese resterebbe volentieri a Milano. Dopo un inizio piuttosto complicato, il classe ’94 – agevolato anche dall’infortunio di Lucas Biglia che gli ha aperto le porte della titolarità – è diventato uno dei punti di riferimento della squadra di Gattuso, offrendo prestazioni sempre convincenti e non solo di quantità.

Tiemoue Bakayoko
Fonte foto: https://twitter.com/acmilan

Milan, Tiemoue Bakayoko: “Futuro? Non decido io”

“Non penso che sia cambiato qualcosa di speciale – ha parlato Tiemoue Bakayoko ai microfoni di RMC Sport nel dopo partita di Milan-Spal – ho continuato ad allenarmi e a lavorare duro e quando si fa così le cose cambiano”.

“Sono contento – ha aggiunto l’ex Monaco – perché sto giocando bene con la squadra. Futuro? Sono felice qui, ma non è una mia decisione, che spetta al Milan e del Chelsea. Alla fine della stagione parleremo per capire cosa fare”. La questione è apertissima ed è prettamente economica. Perché i rossoneri sono soddisfatti di Bakayoko dal punto di vista tecnico. La posizione finale dei rossoneri in campionato farà la differenza.

Ecco un video con alcune giocate di Bakayoko con la maglia del Milan:

ultimo aggiornamento: 30-12-2018

X