Milan, tanti rinnovi in vista: si discute per Calabria, Donnarumma e Suso

Milan, tanti rinnovi in vista: si discute per Calabria, Donnarumma e Suso

In casa Milan le possibili grane legate ai rinnovi riguardano, in particolare, tre calciatori: Calabria, Donnarumma e Suso. Ecco le ultime novità

Nei mesi a venire tutte le attenzioni saranno ovviamente rivolte al campo. Conclusasi in maniera dolorosa e veloce l’era di Marco Giampaolo, durata in tutto 111 giorni, dallo scorso martedì è cominciato il regno di Stefano Pioli. Si riparte dal 4-3-3, con un modo di stare in campo che però è completamente diverso. C’è grande curiosità attorno al lavoro del tecnico emiliano, per capire se la sua abilità sarà sufficiente per mettere al centro del progetto tecnico tutti i nuovi arrivati.

Sarà però molto importante, dall’altra parte, anche il lavoro portato avanti dall’area tecnica dietro le quinte. Oltre agli affari di mercato in prospettiva gennaio, infatti, bisogna cominciare ad affrontare quelle che saranno le possibili difficoltà in merito alle trattative sui contratti dei calciatori più importanti. La Gazzetta dello Sport di oggi, a tal proposito, ha evidenziato come in casa Milan le situazioni relative ai rinnovi di Calabria, Donnarumma e Suso siano da monitorare con grande attenzione.

Milan: si discute il rinnovo con Calabria, Donnarumma e Suso

Mentre per Biglia e Bonaventura la situazione sembra delineata (il primo non dovrebbe essere confermato, il secondo dovrebbe rinnovare), le trattative più complesse riguardano il futuro di Davide Calabria, Jesus Suso e Gigio Donnarumma.

Il problema, come ha puntualizzato la Rosea nel numero di oggi, è legato al fatto che entrambi vogliono un sostanzioso rinnovo. Mino Raiola, procuratore di Donnarumma, vorrebbe elevare da 6 a 8 milioni netti annui il compenso per il calciatore, allungando il contratto fino al 2024. Stesso discorso per Suso e Calabria, in scadenza a giugno 2022: il primo guadagna 3 milioni, il secondo 1,1 a stagione.

Davide Calabria
fonte foto https://twitter.com/TeamMilanAC

Calabria e Suso sulla graticola

Se per Donnarumma le difficoltà nella contrattazione sono legate al tetto ingaggi rimodulato da Gazidis verso il basso, per Calabria e Suso il rinnovo o meno dipenderà dal loro rendimento in campo. Sia il terzino che l’esterno d’attacco stanno infatti deludendo ormai da mesi. Servirà una impennata nelle prestazioni di entrambi per poter negoziare il rinnovo da posizioni di maggior forza.

ultimo aggiornamento: 12-10-2019

X