Tolisso quindi chiude le porte ad un possibile passaggio in rossonero: “La Champions sarà fondamentale per la mia convocazione ai Mondiali”.

Dopo il colpo Franck Kessié, il Milan sogna un nuovo arrivo a centrocampo. Il nome in cima alla lista di Massimiliano Mirabelli è Lucas Biglia ma il direttore sportivo rossonero segue con attenzione anche il mediano del Lione Corentin Tolisso che oggi ai microfoni di Le Progres ha annunciato la sua intenzione di lasciare il club transalpino: “Se dovesse arrivare qualche offerta la valuterei con il mio entourage e la mia famiglia e poi andrei dal presidente dicendogli che me ne vorrei andare. Al momento ho sentito che ha detto che non ci sono offerte quindi vorrei chiarire la questione il prima possibile“. Sulla futura meta ha ammesso: “Il mio obiettivo è continuare a giocare la Champions League. E’ importante incontrare i migliori giocatori del panorama Europeo in vista del prossimo Mondiale“. Parole che chiudono la porta ai rossoneri mentre la aprono a Roma e Juventus sempre sulle tracce del giocatore.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Poli sempre più vicino all’addio: il Bologna pensa al centrocampista

Mentre un centrocampista dovrebbe arrivare, un altro è sul piede di partenza. Stiamo parlando di Andrea Poli: il giocatore – che in questa stagione ha trovato poco spazio – è pronto a lasciare il Milan per una nuova avventura. Su di lui c’è il Bologna pronto a trattare con i dirigenti meneghini per cercare di far abbassare le pretese della società rossonera al momento ferme a 2 milioni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 01-06-2017


Milan, l’annuncio di Kessié slitta a lunedì. Test superato per Abate

Milan, Plizzari verso il prestito: la Spal sembra in pole position