9/1/2011, Milan-Udinese show: rimonta rossonera fino al 4-4!

Nella stagione dell’ultimo scudetto, Milan-Udinese conclude il girone di andata. Ne esce una partita pirotecnica, con i rossoneri che rimontano con Pato e Ibrahimovic.

Il 9 gennaio 2011 saluta il ritorno del Milan a San Siro nell’anno nuovo con il buon viatico della vittoria a Cagliari nel giorno della Befana. Milan-Udinese è l’ultima giornata del girone di andata e i rossoneri vogliono ottenere i tre punti per consolidare il primato in classifica. Allegri deve rinunciare all’ultimo istante a Nesta e Abbiati mentre in attacco punta sul tridente Robinho-Ibrahimovic-Pato.

Uno a uno all’intervallo

Il match è bloccato, i friulani imbrigliano i padroni di casa. Dopo la mezzora, poi, l’Udinese passa in vantaggio con il solito Di Natale, abile a ribadire in rete dopo il palo colpito da Inler. Nel recupero del primo tempo, Ibrahimovic trascina i rossoneri al pareggio servendo a Pato un pallone facile da spingere in rete.

Bianconeri in fuga…

Nella ripresa il Milan è costretto a inseguire nuovamente per effetto del gol di Alexis Sanchez che anticipa Bonera e batte Amelia di testa. A metà del secondo tempo i rossoneri subiscono ancora: Seedorf perde palla e Di Natale si invola verso la porta; l’opposizione di Bonera non è implacabile e l’attaccante porta gli ospiti sul doppio vantaggio.

…i rossoneri non mollano

Il Milan riprende fiato al 78′, grazie a un’autorete di Benatia sul cross di Thiago Silva. Nel frattempo è entrato il neo-acquisto Cassano, il quale serve Pato che non perdona: 3-3! San Siro in delirio! I rossoneri ci credono ma si scoprono e al minuto 89 subiscono il quarto gol con Denis che completa un veloce contropiede. Il Diavolo non ci sta e al terzo minuto di recupero trova ancora il pareggio: Cassano inventa, Ibrahimovic segna! C’è tempo per l’ultimo assalto ma il tiro-cross di Abate finisce fuori. Milan-Udinese termina 4-4 al termine di una gara spettacolare.

ultimo aggiornamento: 09-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X