Milan, 25 punti al giro di boa: è un misero bottino

Quattordici punti in meno rispetto alla passata stagione: quello del Milan è un autentico disastro sportivo, perlomeno fin qui.

chiudi

Caricamento Player...

Sette vittorie, quattro pareggi e ben otto sconfitte in diciannove giornate di Serie A. Il Milan arriva al giro di boa del torneo con un bottino a dir poco misero: 25 punti.  È inutile girarci intorno: si tratta di un autentico disastro sportivo, perlomeno fin qui. A meno di una clamorosa esplosione nel girone di ritorno, i rossoneri sono destinati a vivere un campionato da comprimari.

Classifica Serie A, rossoneri fuori dalla zona europea

E pensare che un ano di fa, di questi tempi, la situazione era ben diversa. Il Milan di Vincenzo Montella, infatti, chiudeva l’andata al terzo posto in classifica con 39 punti a referto, frutto di dodici successi, tre pari e quattro ko. Insomma, tutto un altro mondo, fra l’altro con una rosa, almeno sulla carta, nettamente inferiore a quella attuale. Gli oltre 200 milioni spesi sul mercato non sono serviti a nulla: forse i rossoneri hanno gettato le basi per un futuro migliore, acquistando calciatori giovani e promettenti, ma il presente è una sciagura. Le aspettative di inizio stagione erano altre: a Bonucci e soci non resta che puntare tutto su Coppa Italia ed Europa League.