Milleproroghe, in arrivo la stretta sugli affitti brevi. Possibile l’inserimento di una licenza ad hoc stabilendo un tetto al numero dei permessi.

ROMA – Milleproroghe, in arrivo la stretta sugli affitti brevi. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il Governo è al lavoro per dare la possibilità ai comuni di consentire l’affitto turistico solo a chi è in possesso di una licenza ad hoc, stabilendo anche un tetto al numero dei permessi.

Si tratta un pugno duro nei confronti di Booking e Airbnb, app che stanno dominando il mercato. L’emendamento porta la firma del Pd e la discussione è attualmente in corso. La speranza da parte del Nazareno resta quella di regolarizzare meglio un settore che è saturo e rischia di diventare sempre più confusionario.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

L’idea del governo

Considerare Booking e Airbnb come alberghi e bed and breakfast. E’ questa l’idea della maggioranza giallo-rossa che è pronta ad inserire delle licenze ad hoc per consentire l’affitto turistico. E queste non saranno date a tutti visto che dovrebbe essere inserito un numero massimo.

Si cercherà, quindi, di stabilizzare un settore che continua ad essere saturo nonostante il mercato offra occasioni infinite. La discussione nella maggioranza è stata aperta e presto ci potranno essere dei confronti in questo senso.

Giuseppe Conte
16/05/2020 Roma – conferenza stampa Presidente del Consiglio dei Ministri / foto Alessandro Serrano’/Pool/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

Italia Viva contro il Pd

La proposta è stata presentata dal Pd con la De Micheli che ha parlato di “riunione di maggioranza in corso per decidere il futuro dell’emendamento”. Da parte del M5s non ci dovrebbero essere particolari problemi. Qualche resistenza in più, invece, di Italia Viva con Luigi Marattin che boccia l’idea del Nazareno.

Siamo contrari – ha scritto sui social l’esponente di Iv – non condividiamo questo emendamento e non lo voteremo. Una migliore regolamentazione non ha nulla a che vedere con maggiore burocrazia, con il blocco del mercato e con il freno ad un’attività che finora ha stimolato turismo e ha portato benefici a tutti“.

fonte foto copertina https://twitter.com/montalcinonews

ultimo aggiornamento: 30-01-2020


Dicembre nero per il lavoro, in flessione l’occupazione

Dazi, Usa e Ue al lavoro per un vertice tra Trump e von der Leyen