Mino Raiola ribadisce: “Donnarumma? Il Milan non ha mantenuto le sue promesse”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Mino Raiola: “Non sempre spendere 220 milioni è la cosa giusta da fare”.

Intervenuto ai microfoni del La Domenica Sportiva, Mino Raiola è tornato a parlare del caso Donnarumma dopo il rinnovo raggiunto con il Milan nel corso dell’estate: “Donnarumma? Ci erano state fatte delle promesse che non sono state mantenute. Mi sembra strano che la fascia da capitano del Milan non sia andata a Donnarumma, visto che durante le trattative per il rinnovo questa era una delle condizioni“.

Mino Raiola: “Calciomercato? Niente di speciale”

Mino Raiola ha poi commentato la sessione di calciomercato da poco conclusa: “Non c’è stato niente di speciale in questo mercato. Tutti parlano di Neymar, ma bisogna analizzare anche il contesto e la situazione. Già il Barcellona lo aveva preso per tanti soldi, poi non dimentichiamoci che Neymar adesso è stato comprato da un Paese e non solo da una squadra di calcio. Penso che lo Zinedine Zidane calciatore oggi varrebbe la stessa cifra di Neymar. Verratti? Credo che resterà al PSG. Non so cosa succederà in futuro, facciamo un po’ alla volta“.

calciomercato Neymar
Neymar

Raiola: “Non sempre spendere 220 milioni significa fare bene”

Il procuratore ha poi parlato del mercato dell’Inter: “Inter? Il mercato è stato influenzato più dalla Cina che dall’Italia. Un freno a meno può fare bene a volte però, basta guardare la Juventus. Non sempre spendere 220 milioni è la cosa giusta da fare“.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-09-2017

Nicolò Olia