Mirabelli: “Ripartiamo da Gattuso, serviva una scossa”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il responsabile dell’area tecnica milanista ha parlato dell’esonero di Montella: “Il tempo era finito”. Ecco tutte le dichiarazioni di Mirabelli.

Dopo l’esonero di Vincenzo Montella, arrivano le prime dichiarazioni della dirigenza rossonera. A parlare è il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, presente al Gran Galà AIC: “Ripartiamo da Gattuso – ha dichiarato ai microfoni di MilanNews.it – e nell’occasione ringraziamo Montella e tutto il suo staff. Oggi è stata una giornata difficile ma volevamo dare una scossa. La decisione è arrivata nella notte: dopo la partita, in contatto con la Cina, abbiamo deciso così. Gattuso è il nostro tecnico, se gli diamo del traghettatore ammazziamo già tutto il gruppo. Gli abbiamo dato questa grande occasione, vediamo come se la gioca”.

Montella esonerato, la panchina rossonera va a Gennaro Gattuso

Il Milan, dunque, punta su Rino Gattuso, che dovrà riuscire a convincere il club. Mirabelli ha spiegato anche i motiviche hanno portato all’esonero di Montella: “Contro il Torino ci è mancata un po’ di fortuna, normale che perdendo sei gare avremmo dovuto vincere con una prestazione da Milan. Il tempo è finito anche per questo. Lavoro da questa mattina, quindi non so cosa abbia detto Montella. Mercato di Gennaio? Abbiamo avuto qualche difficoltà ma siamo tranquilli, dobbiamo recuperare terreno. Ci crediamo ancora”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-11-2017

Salvo Trovato