Michela Moioli portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Pechino 2022 al posto di Sofia Goggia.

PECHINO (CINA) – Sarà Michela Moioli la portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Pechino 2022. Il Coni ha deciso di affidarsi alla campionessa azzurra subito dopo l’infortunio di Sofia Goggia. Una scelta fatta per consentire alla bergamasca di recuperare ed essere presente alla discesa del 15 febbraio.

L’ipotesi che sta prendendo sempre più piede, infatti, è quella di proseguire le cure qui in Italia ed arrivare in Cina direttamente a ridosso del suo appuntamento.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Come procede il recupero di Sofia Goggia

Il recupero di Sofia Goggia è iniziato ormai da qualche giorno e non si hanno, almeno al momento, particolari notizie. L’obiettivo, come detto, è quello di essere in Cina per la discesa del 15 febbraio. Certezze non le ha nessuno anche perché si preferisce il mantenere il massimo riserbo.

La speranza di vederla a Pechino c’è, ma bisognerà aspettare ancora qualche giorno per capire se riuscirà in quello che sembra essere a tutti gli effetti un miracolo oppure dovrà rinunciare alla possibilità di difendere l’oro olimpico in discesa. Sono in corso anche riflessioni sul Super G, ma in questa specialità è a forte rischio il forfait di Sofia proprio per non rischiare nulla dal punto di vista fisico.

SOFIA GOGGIA
SOFIA GOGGIA

L’ultimo post della bergamasca

La speranza di tutti è quella di vederla in pista a Pechino e siamo certi che farà di tutto per difendere il titolo olimpico. Intanto, sui social ha scritto: “Se questo è il piano che Dio ha riservato per me, altro non posso fare che spalancare le braccia, accoglierlo e accettarlo. E andare avanti. Grazie a tutti”.

Un messaggio arrivato a pochi giorni dall’infortunio, ma ora nei prossimi giorni la testa sarà rivolta solo al recupero per essere in Cina e difendere l’oro.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-01-2022


Australian Open, Berrettini in semifinale. Monfils battuto in cinque set

Australian Open, out Sinner, Tsitsipas vince in tre set