Mondiali biathlon, Wierer d'argento nella mass start

Mondiali biathlon, Wierer d’argento nella mass start

Mondiali biathlon, argento Dorothea Wierer nella mass start femminile. Il successo è andato alla norvegese Marte Roeiseland.

ANTERSELVA (BOLZANO) – Mondiali biathlon, argento Dorothea Wierer nella mass start femminile. La due volte campionessa iridata è riuscita a chiudere al meglio la rassegna iridata davanti al proprio pubblico con quattro medaglie.

Una consacrazione per Doro che finalmente può sedersi al tavolo delle leggende di questo sport. Altra giornata complicata, invece per Lisa Vittozzi che si è dovuta accontentare di un trentesimo posto con quattro minuti di ritardo dalla vincitrice.

Wierer d’argento nella Mass Start

Non è stata una gara semplice per Dorothea che ha pagato un po’ di stanchezza dei giorni scorsi. Un errore nella prima serie di tiro ha costretto la Wierer a rimontare. La sua sciata, però, in questa rassegna iridata è stata perfetta e così l’atleta di casa è riuscita in poco tempo a ritornare con le migliori scendo prima dall’ultimo poligono.

La medaglia sembra essere in tasca ma nei chilometri finali la stanchezza inizia a farsi sentire. Fatica che, invece, non ha la norvegese Roiseland brava a rimontare 14 secondi di ritardo dall’italiana e conquistare il titolo iridato. Per Doro argento mentre il bronzo è andata all’altra grande favorita, la svedese Oeberg.

Mondiali Biathlon
fonte foto https://twitter.com/biathlonworld

Quattro medaglie davanti al proprio pubblico

E’ stata una rassegna iridata fantastica per Dorothea che è riuscita a conquistare quattro medaglie sulla pista di casa. Il calore del pubblico non è mai mancato e gran parte del merito dell’ultimo argento va proprio ai tifosi che l’hanno spinta fino al traguardo.

Un Mondiale che ha permesso alla Wierer di confermarsi tra le più forti di sempre di questo sport. Settimana difficile, invece, per la Vittozzi e la squadra maschile che si sono dovuti accontentare solo di un argento nella prova a squadre mista. Per il resto poco o nulla con un movimento che deve ritornare a crescere in vista delle Olimpiadi 2022.

fonte foto copertina https://twitter.com/biathlonworld

ultimo aggiornamento: 23-02-2020

X