Milan, Montella pensa al 3-4-3

Il tecnico rossonero starebbe valutando di affrontare il Genoa cambiando schieramento tattico. Montella potrebbe tornare a Suso e Bonaventura larghi con Kalinic prima punta.

chiudi

Caricamento Player...

Un ritorno al passato, almeno in parte. Per dare una sterzata alle prestazioni dei rossoneri, il tecnico Vincenzo Montella starebbe pensando di operare l’ennesimo cambio tattico: dopo aver schierato le due punte e ben tre centrocampisti offensivi contro il Rijeka, il Milan si appresterebbe a sfidare il Genoa con un tridente composto da Suso, una prima punta e Bonaventura. Una ipotesi che riporterebbe i rossoneri a uno schieramento offensivo adottato parecchie volte nella passata stagione, con risultati tutto sommato discreti, come nella finale di Supercoppa Italiana: il gol del parecchio, infatti, vide il cross a giro di Suso e il colpo di testa di Bonaventura che tagliava verso il centro. Contro il Grifone, dovrebbe toccare a Kalinic.

Tre in attacco, tre in difesa

In ogni caso, Montella proporrà ancora la difesa a tre, dove comunque ci saranno alcuni cambiamenti: probabile maglia da titolare per Romagnoli, con Rodriguez che ritornerebbe sulla linea di centrocampo; Zapata potrebbe dare il cambio a Musacchio. In mediana, dunque, si va verso la proposizione della linea a quattro con Calabria esterno destro. In mezzo, Biglia e Kessié, nella speranza che ci sia più solidità.