E’ morta la sorella di Emmanuel Badu. La ragazza è stata assassinata in Ghana. Il Verona ha espresso le proprie condoglianze sui social.

VERONA – Grave lutto in casa Verona. E’ morta in circostanze ancora da chiarire la sorella di Emmanuel Badu. Secondo le prime indiscrezioni di stampa, Hagar si trovava in Ghana quando è stata assassinata. Non è chiaro se si è trattata di una rapina o l’omicidio è avvenuto in altre circostanze.

Il centrocampista, con il permesso della società e delle autorità italiane, dovrebbe volare in queste ore nel proprio Paese d’origine per dare l’ultimo saluto alla sorella. L’emergenza coronavirus non permette di avere la certezza del viaggio ma sono in corso tutte le contrattazioni per cercare di fare ave il via libera al giocatore.

Il cordoglio del Verona

La notizia della scomparsa della giovane è stata confermata anche dal Verona con un post sui social: “Hellas Verona Fc – si legge su Twitter esprime i sensi del più profondo cordoglio e della più affettuosa vicinanza ad Emmanuel Badu per la scomparsa, in tragiche circostanze, della sorella Hagar“.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Calcio inglese in lutto

Non solo il calcio italiano in lutto. Grave perdita anche nell’ambiente inglese con la morte di Peter Whittingham, ex centrocampista che ha indossato tra le altre le maglie di Cardiff e Aston Villa. Una tragica scomparsa per l’inglese che da dodici giorni era in coma dopo una caduta dalle scale di un pub.

“Abbiamo il cuore spezzato – ha scritto il Cardiff sul proprio sito – la notizia della morte improvvisa e prematura di Peter ci ha scosso fino alle fondamenta. Il nostro pensiero è rivolto a sua moglie Amanda, al suo giovane figlio e alla sua famiglia. Sono al primo posto nei nostri pensieri e, a loro nome, chiediamo il rispetto della privacy in questo momento crudele e difficile”.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 19-03-2020


Coronavirus, Higuain, Khedira e Pjanic lasciano Torino

Coronavirus, Ferrari pronta a produrre respiratori e ventilatori