E’ iniziato il processo per la morte di Denis Bergamini. L’ex fidanzata del calciatore è stata rinviata a giudizio.

COSENZA – E’ in corso il processo per la morte di Denis Bergamini, l’ex calciatore ucciso il 18 novembre 1989 in Calabria. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, nella terza udienza è stato precisato come il giovane è stato prima soffocato con un sacchetto di plastica e poi investito da un camion sulla Statale 106.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

L’avvocato della famiglia Bergamini: “E’ stato barbaramente ucciso”

In aula anche l’avvocato della famiglia Bergamini. “Da queste prime tre udienze – ha detto il legale che è sempre stato in prima linea in questa battaglia per dare giustizia e verità a Denis – abbiamo capito che è stato barbaramente ucciso.

A processo l’ex fidanzata

Sul banco degli imputati l’ex fidanzata di Denis Bergamini. La donna è accusata di concorso in omicidio aggravato dalla premeditazione e da motivi futili.

Notizia in aggiornamento

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 01-12-2021


Scuola, laboratori dell’Esercito per potenziare l’attività di monitoraggio (ed evitare la Dad)

Vaccino bambini 5-11 anni, via libera dell’Aifa