E’ morto Frank Lucas, il re del narcotraffico afroamericano

E’ morto all’età di 88 anni il re del narcotraffico americano, Frank Lucas. Il suo personaggio ha ispirato il film American Gangster.

NEW JERSEY (STATI UNITI) – E’ morto all’età di 88 anni Frank Lucas, considerato il re del narcotraffico afroamericano. Il boss della droga si è spento nella giornata di giovedì 30 maggio 2019 nella sua casa in New Jersey per cause naturali.

E’ stata una figura molto importante per il mondo americano tanto che nel 2007 Ridley Scott ha diretto il film American Gangster ispirato proprio alla vita di Frank Lucas, interpretato da Denzel Washington.

American Gangster
fonte foto https://www.facebook.com/American-Gangster-366045520074587/

Chi era Frank Lucas

Nato in Carolina del Nord il 9 settembre 1930 sotto il segno della Vergine, Frank Lucas era considerato il boss della droga nel quartiere nero di Harlem, a New York, e nel New Jersey. Eroina purissima quella smerciava il narcotrafficante afroamericano che aveva il nome di Blue Magic.

Una lunga carriera criminale iniziata dopo la morte del cugino dodicenne per uno sguardo di troppo ad una donna bianca. Cresciuto in Carolina del Nord, Lucas ha lasciato la sua città natale all’età di 16 anni quando si è trasferito a New York per sfuggire ad un arresto. Proprio nella grande metropoli americana ha iniziato il suo traffico di droga tanto da togliere alla mafia italiana il controllo sulle sostanze stupefacenti.

Una latitanza che è finita nel 1975 quando è stato arrestato e condannato a 70 anni di carcere. Una pena non scontata completamente perché dalla prigione ha aiutato le autorità locali ad arrestare decine di trafficanti e poliziotti corrotti. In cella è finito nuovamente nel 1984 ma sette anni dopo è stato liberato ed ha vissuto gli ultimi suoi anni senza altri problemi con la giustizia.

Il re della droga è morto il 30 maggio 2019 per cause naturali. L’uomo era da tempo su una sedia a rotelle per un incidente d’auto e il decesso è avvenuto durante il trasporto in ospedale. L’annuncio della scomparta è stato dato dal nipote Aldwan Lassiter.

fonte foot copertina https://www.facebook.com/American-Gangster-366045520074587/

ultimo aggiornamento: 02-06-2019

X