Morto Gaetano Gifuni, ex segretario generale del Quirinale

È morto Gaetano Gifuni. L’uomo fu segretario generale del Quirinale con Scalfaro e Ciampi. Aveva ottantasei anni.

È morto Gaetano Gifuni. L’ex segretario del Quirinale ai tempi dei presidenti della Repubblica Scalfaro e Carlo Azeglio Ciampi aveva ottantasei anni. Nel corso della sua esperienza in politica, l’uomo si è distinto come un raffinato giurista e un fine pensatore, sempre contrario alle dimostrazioni forti e sempre in grado di suggerire una soluzione cauta.

La carriera di Gaetano Gifuni, il Prudenziano

Gaetano Gifuni è morto a Roma dove era ricoverato. Nato in Puglia – Lucera – l’uomo si guadagnò il soprannome di Prudenziano in nome della sua politica cauta e prudente. Gifuni era uno dei più grandi conoscitori delle leggi della Repubblica ed è stato tra i più apprezzati consiglieri della storia politica recente. Con Fanfani era stato anche ministro per i Rapporti con il Parlamento.

Gaetano Gifuni
Fonte foto: https://www.facebook.com/AgenziaANSA/

Casini sulla morte di Gifuni: “È stato insigne giurista e grande funzionario parlamentare”

Tra i primi a dare la notizia è stato Pier Ferdinando Casini, il quale ha voluto esprimere un messaggio di cordoglio per la scomparsa di Gifuni: “Gaetano Gifuni ha servito le istituzioni della Repubblica passando attraverso molte fasi della nostra storia. È stato un insigne giurista, un grande funzionario parlamentare e un devoto collaboratore di diversi Presidenti della Repubblica. Ho avuto modo di conoscerlo bene, in particolare, durante gli anni della mia presidenza alla Camera dei Deputati. L’Italia perde un uomo di grande valore e le istituzioni dovranno ricordarlo come merita“.

Fonte foto: https://www.facebook.com/buon.vecchio.dave

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-08-2018

Nicolò Olia

X